Home Ricette Dolci Brownies alle fragole: profumi di primavera

Brownies alle fragole: profumi di primavera

I brownies alle fragole devono il loro successo all’unione tra la frutta e il cioccolato: ecco la ricetta facile per accontentare tutti.

di Roberta Favazzo

I brownies alle fragole rappresentano la perfezione: così belli e intriganti alla vista, la vera sorpresa arriva al primo assaggio, quando è possibile godere dell’incontro tra il cioccolato fondente e tali succosi frutti primaverili, uno dei matrimoni meglio riusciti nel campo della pasticceria. Tra le ricette dei dolci alle fragole, questi brownies accontentano adulti e bambini, ed una volta portati a tavola vanno a ruba. Sono perfetti per la merenda o da inserire in un qualsiasi buffet festivo.

Quali sono le varianti dei brownies alle fragole?

L’impasto dei brownies alle fragole si può arricchire con diversi ingredienti: si possono unire delle noci tritate grossolanamente così come delle nocciole. Inoltre, al posto del cioccolato fondente, si può utilizzare quello al latte o quello bianco. In aggiunta alle fragole si possono aggiungere anche delle banane tagliate a pezzi.

 

Ingredienti per 6 persone

  • 50
  • 450 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Brownies alle fragole

  1. Fate sciogliere insieme il burro e il cioccolato fondente a bagnomaria. Mettete da parte e fate raffreddare.

  2. In una ciotola versate le uova, lo zucchero, il sale e mescolate bene, quindi unite il composto precedente ormai intiepidito. Per ultima incorporate la farina.

  3. Trasferite quanto ottenuto all’interno di uno stampo quadrato imburrato ed infarinato e copritelo con le fragole tagliate a pezzi uniformi.

  4. Coprite a piacere con delle mandorle a lamelle e trasferite in forno caldo. Fate cuocere a 170 °C per circa 30-35 minuti.

Fate raffreddare completamente il composto prima di tagliarlo ottenendo dei quadrotti delle stesse dimensioni.

Come si conservano i brownies alle fragole?

Questi golosi dolcetti possono essere conservati per circa 3 giorni in frigorifero (ma non di più, per via dell’aggiunta della frutta al composto). In alternativa, possono essere trasferiti in freezer, dove si conservano all’incirca per un paio di mesi. Al momento del consumo, tirateli fuori la sera precedente e conservateli in frigo fino alla mattina successiva.

Variante Brownies alle fragole

Potete sostituire le fragole con altra frutta fresca come le banane o le ciliegie.