Home Ricette Antipasti Bruschette ai fichi: per l’antipasto

Bruschette ai fichi: per l’antipasto

Le bruschette ai fichi si confermano come uno degli antipasti più amati in tarda estate: ecco come prepararle in poche e veloci mosse.

di Roberta Favazzo

Le bruschette ai fichi rappresentano un antipasto senza tempo. Sono una gradita presenza estiva, quando i primi fichi iniziano a maturare e, oltre a farne delle deliziose marmellate, li si può usare in cucina anche nella preparazione di sorprendenti ricette salate. Se siete in cerca di bruschette sfiziose con le quali appagare il vostro palato oltre che la vostra vista, magari un antipasto con i fichi semplicissimo da portare in tavola, dovete provarle.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 233 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Bruchette ai fichi

  1. Preriscaldate il forno a 200°C. Tagliate i gambi duri dei fichi e tagliate i frutti in quarti. Conditeli con un cucchiaio di aceto balsamico e una spolverata di zucchero di canna.

  2. Trasferiteli in forno, coperti da alluminio, per circa 15 minuti. Prelevateli e mettete a tostare sempre in forno il pane tagliato a fette. Una volta dorate, tiratele fuori, spalmate sopra il formaggio di capra e coprite con i fichi. Completate con una manciata di pinoli tostati in padella, un rametto di timo e gustate subito.

Le varianti delle bruschette ai fichi

Oltre che queste bruschette veloci per aperitivo, potete provarne le relative varianti, basate su abbinamenti ricercati per raggiungere il massimo del gusto. Ad esempio, le bruschette con fichi e gorgonzola, un matrimonio sempre gradito per il contrasto di sapori cui dà vita; le bruschette con fichi e prosciutto crudo, un must che non passa mai di moda, e le bruschette con fichi e ricotta. Per chi predilige un abbinamento più delicato. Tenete presenti anche i fichi caramellati e quelli secchi.

Come conservare le bruschette ai fichi

Le bruschette avanzate possono essere naturalmente conservate. Anche se, tenendo conto del fatto che la loro base sia costituita da pane tostato, questo, a contatto con una farcia umida tenderà ad inumidirsi a sua volta. Poco male, la consistenza cambierà, ma non il sapore. Una volta fredde mettetele in frigorifero, all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente. Gustatele a temperatura ambiente però.

Variante Bruchette ai fichi

Le bruschette ai fichi secchi possono tornare in nostro soccorso durante l’inverno e la primavera, in mancanza dei frutti freschi. Se amate le bruschette ecco delle ricette: