Burger di fagioli dall’occhio: per gli amanti dei legumi

23 Gennaio 2019
di Community

Ingredienti per 4 persone

burger di fagioli dall’occhio sono un secondo piatto molto semplice da preparare nonché una gustosa e sana alternativa al classico hamburger. La preparazione è molto semplice e non richiede particolare accortezza, tuttavia è necessario lasciare in ammollo i fagioli per circa dieci ore. Il fagiolo dall’occhio è una varietà di fagiolo caratterizzata da una piccola macchiolina nera. A differenza delle altre varietà, questa è di origine mediterranea ed era coltivata già in epoca romana. Un tempo, i fagioli dall’occhio erano di largo consumo, oggi invece sono coltivati solo in alcune zone di Puglia, Toscana e Veneto.

Preparazione Burger di fagioli dall'occhio

  1. burger-di-fagioli-1Lavate i fagioli e metteteli ad ammollare per circa 10 ore. Trascorso il tempo indicato, gettate l’acqua di ammollo, sciacquateli, riversateli in una pentola e cuocete in acqua per 50 minuti.
  2. burger-di-fagioli-2Al termine della cottura, salate e verificate che i fagioli, stringendoli tra due dita, si disfino con facilità, quindi spegnete la fiamma e sgocciolateli. Tagliate a cubetti il pane e mettetelo in una ciotola.
  3. burger-di-fagioli-3Aggiungete il latte e attendete che il pane si ammorbidisca, assorbendolo. Per facilitare il processo, spingete, con un cucchiaio, i pezzetti più secchi verso il fondo della ciotola.
  4. burger-di-fagioli-4Riversate i fagioli in un’altra ciotola, lasciandone da parte una manciata per la decorazione. Salate, pepate, aggiungete un giro di olio, il basilico, il peperoncino e l’aglio. Frullate con il mixer.
  5. burger-di-fagioli-5Aggiungete 20 g di farina di mais per la polenta istantanea e mescolate. Se il composto è troppo sodo, aggiungete qualche cucchiaio di acqua e lasciatelo riposare un po’, in modo da farlo idratare. Nel frattempo, rivestite una teglia con carta forno e versatevi sopra l’impasto.
  6. burger-di-fagioli-6Servendovi di un coppapasta, formate i burger. Spolverizzateli con la restante farina di mais e aggiungete qualche fagiolo integro. Ungete ogni burger con olio. Infornate a 200°C per 20 minuti. Sfornateli e adagiateli su fette sottili di rapa rossa.