Bussolano di Mantova: seguiteci in Lombardia

15 Novembre 2018

Ingredienti per 6 persone

Il bussolano di Mantova è un dolce tipico della tradizione culinaria lombarda. Si prepara tradizionalmente con pochi ingredienti: farina, zucchero, burro e uova. Nella versione originaria si trattava di una ciambella molto dura per via dell’assenza di lievito e dunque simile ad una frolla e poco friabile. La versione odierna è, invece, più morbida. Tradizionalmente si era soliti accompagnarla con un bicchierino di vino dolce o inzupparla nel latte per colazione. Numerose sono le varianti di questo dolce, in alcuni casi oggi viene preparato con un impasto morbido come quello del ciambellone. La nostra versione del bussolano si avvicina maggiormente all’originale, ma abbiamo aggiunto il lievito per dolci e il latte per ottenere una consistenza più morbida.

Preparazione Bussolano di Mantova

  1. Trasferite la farina su un piano di lavoro o una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero, il burro tagliato a cubetti e le uova leggermente sbattute.
  2. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con la punta delle dita, aggiungete il lievito, la scorza del limone grattugiata e latte quanto basta ad ottenere un composto morbido (40- 50 ml circa).
  3. Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Fate riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti avvolto nella pellicola alimentare.
  4. Riprendete l'impasto e stendetelo su un piano di lavoro infarinato con un matterello; date all'impasto la forma di una ciambella e adagiatelo in uno stampo del diametro di circa 24 cm. Spennellate la superficie con il tuorlo ( potete omettere questo passaggio ) e decorate a piacere con la granella di zucchero. Cuocete il bussolano nel forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti, o fino a doratura.