Home Ricette Primi piatti Calzoni con mozzarella e prosciutto cotto: uno scrigno di sapori

Calzoni con mozzarella e prosciutto cotto: uno scrigno di sapori

I calzoni con mozzarella e prosciutto cotto sono un piatto molto gustoso, ideale per sorprendere i propri ospiti, ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 37
  • 210 cal x 100g
  • media
di Fausto Pepe

calzoni con mozzarella e prosciutto cotto sono un piatto molto gustoso, perfetto per conquistare i propri ospiti con il sapore della semplicità. La preparazione di questo piatto richiede molto tempo: la lievitazione dei calzoni è infatti piuttosto lunga. Scegliete ingredienti di qualità e prestate molta attenzione durante la preparazione assicurandovi di farcire accuratamente anche gli angoli dei vostri calzoni.

Preparazione Ricetta Calzoni con mozzarella e prosciutto cotto

  1. Versate il 40% circa della farina in un angolo della madia. Nell’angolo opposto, versate l’acqua, lentamente.

  2. calzone-classico-1

  3. Prendete la pasta di riporto che avete precedentemente conservato in un vasetto e scioglietela nell’acqua appena versata. Come vedete, la pasta di riporto è già elastica: se non ne siete forniti, aumentate di qualche grammo la quantità di lievito che inserirete più tardi.

  4. calzone-classico-2

  5. Mescolate con cura e versate il sale, in modo che possa sciogliersi completamente nel composto ancora molto fluido.

  6. calzone-classico-3

  7. Continuate costantemente ad aggiungere farina: quando il composto ha raggiunto la consistenza di una pastella, aggiungete anche il lievito.

  8. calzone-classico-4

  9. Impastate e aggiungete la farina, con continuità, per circa 15 minuti, fino a quando non sentirete il composto liscio e omogeneo.

  10. calzone-classico-5

  11. Lasciate lievitare l’impasto nella madia, coperto, a temperatura ambiente, per 6 ore. Al termine ricavate dei panetti da 250 grammi e lasciateli lievitare ancora 3 ore.

  12. calzone-classico-6

  13. Stendete il panetto, in modo simile a come fareste per la pizza. L’unica differenza consiste nel non lasciare un bordo molto spesso.

  14. calzone-classico-7

  15. Cominciate ad aggiungere il condimento, distribuendo, al centro del disco di pasta, la mozzarella tagliata in piccoli pezzi.

  16. calzone-classico-8

  17. Aggiungete anche il prosciutto cotto, che non deve contenere polifosfati e, come tutti gli altri ingredienti, deve essere di primissima qualità.

  18. calzone-classico-9

  19. Profumate con qualche foglia di basilico: grazie al fatto di essere avvolto dalla pasta, non correte il rischio di esporlo ad un calore eccessivo.

  20. calzone-classico-10

  21. Aggiungete una generosa cucchiaiata di pomodoro, possibilmente San Marzano, così da restare nel solco della tradizione napoletana.

  22. calzone-classico-11

  23. Completate il ripieno, irrorando con un filo d’olio tutti gli ingredienti fin qui aggiunti.

  24. calzone-classico-12

  25. Sollevate un lembo del disco di pasta e richiudete, in modo da formare la caratteristica mezzaluna.

  26. calzone-classico-14

  27. Sigillate, esercitando una decisa pressione su tutto il bordo, quindi tagliate l’eccesso di pasta con una rotella.

  28. calzone-classico-15

  29. Create un bordo un po’ più spesso, arrotolando la pasta con le dita, dopo averle leggermente infarinate. Ancora un cucchiaio di pomodoro sulla superficie e infornate per 6-7 minuti, a 250°C. Quando sfornate, completate con un giro di olio a crudo.

  30. calzone-classico-16