Home Ricette Primi piatti Calzoni fritti di scarola, un appetizer croccante e vegetariano

Calzoni fritti di scarola, un appetizer croccante e vegetariano

I calzoni fritti con scarola sono degli appetizer perfetti per un brunch o un aperitivo: provate questa ricetta facile e veloce

Ingredienti per 6 persone

  • 30
  • 502 cal x 100g
  • bassa
di Anna Moroni

Preparazione Calzoncini fritti di scarola

  1. Setacciate la farina e impastatela con lo strutto e il lievito di birra. Ottenuto un panetto omogeneo, lascatelo lievitare a temperatura ambiente per circa un’ora.

  2. Intanto lavate e tagliate a pezzettini la scarola. Sgocciolatela leggermente e cuocetela per dieci minuti in padella, col coperchio e a fuoco basso, con un filo d’olio extravergine e uno spicchio d’aglio.

  3. Verso la fine della cottura, aggiungete alla verdura le olive, i capperi e una manciata di uvetta. Appena spento il fuoco, aggiungete i filetti di alici, regolate di sale e mescolate per insaporire. Lascate raffreddare.

  4. Riprendete l’impasto, stendetelo fino a uno spessore di cinque millimetri e, con un coppa pasta, ricavatene dei dischi di una decina di centimetri di diametro.

  5. Farcite ogni disco con un cucchiaio di scarola cotta, inumidite con l’acqua i bordi e chiudete ogni disco a mezzaluna, pressando bene i contorni. Friggete i calzoncini in olio di semi caldo e profondo.

Servite i calzoncini ancora caldi.