Camembert fritto: una coccola per il palato

26 Ottobre 2020

Ingredienti per 4 persone

Il camembert fritto con marmellata di mirtilli è un antipasto sfizioso da servire in una cena tra amici. I bocconcini dal cuore morbido e l’esterno croccante sono sempre una soluzione apprezzata, anche dai più piccoli, e un modo diverso per sfruttare questo alimento. Essendo il camembert un formaggio a pasta molle, è necessario porre in congelatore le fettine prima di friggerle: in questo modo in cottura non si disperderà fuori dalla panatura e manterrà la forma. L’accostamento con marmellata di ribes aggiunge una nota acidula alla dolcezza del formaggio e il risultato è un piatto bilanciato nei sapori e molto piacevole. Potete realizzare il camembert fritto anche in versione finger formando delle piccole palline invece dei dischi; in questo modo potrete servirle in un buffet o un aperitivo in piedi, da mangiare con le mani in un solo boccone.

Preparazione Camembert fritto

  1. Preparate il formaggio tagliando le forme a metà in senso orizzontale, formando due fettine alte un centimetro da ogni forma. Disponetele su un foglio di carta forno e mettetele in congelatore per 20 minuti circa.
  2. Sbattete le uova con un pizzico di sale, riprendete il formaggio e iniziate passandolo prima nell’uovo, poi nel pangrattato e ripetete una seconda volta l’operazione con tutte le fette di camembert.
  3. In una padella ampia portate a temperatura elevata abbondante olio di semi; immergete i dischi di formaggio e fateli dorare su entrambi i lati, rigirandoli una volta e facendo attenzione a non bucarli.
  4. Scolate il camembert con l’aiuto di una schiumarola e fatelo asciugare su carta assorbente da cucina.

Servite caldo con la marmellata di ribes.

I Video di Agrodolce: Tartare di manzo