Home Ricette Primi piatti Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni ricotta e spinaci

I cannelloni ricotta e spinaci sono un primo piatto della tradizione ideale da preparare per il pranzo delle feste in famiglia. Potete prepararlo sia con la pasta all’uovo sia con quella secca.

di Roberta Favazzo 25 Dicembre 2022

I cannelloni ricotta e spinaci costituiscono un primo piatto di pasta al forno particolarmente versatile. Oltre ad essere una ricetta che piace molto ai bambini, si presta a diventare una degna sostituta vegetariana di lasagne e timballi vari. I cannelloni ricotta e spinaci non passano mai di moda, e non c’è occasione specifica per portarli in tavola. Ecco cosa vi serve e come procedere.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 30 min
  • Cottura 30 min
  • Calorie 295 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Cannelloni ricotta e spinaci

  1. Versate il burro in una casseruola e fate soffriggere lo spicchio di aglio, quindi unite gli spinaci e portateli a cottura. Regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma.

  2. Tritateli con un coltello e unite la ricotta. Mescolate fino ad ottenere una crema e regolate di sale e pepe. Unite alla besciamella 2-3 cucchiai di grana, la noce moscata e mescolate. Nel caso in cui sia molto densa, allungatela con poco latte.

  3. Farcite i cannelloni con il ripieno di ricotta e spinaci. Sporcate il fondo di una teglia con un cucchiaio di besciamella e adagiateli in fila, l’uno accanto all’altro.

  4. Copriteli con la besciamella e spolverate con il grana rimasto. Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

Cannelloni ricotta e spinaci, varianti

I cannelloni ricotta e spinaci con sugo rappresentano la variante in rosso di questo piatto perfetta per chi proprio non riesce a rinunciare al pomodoro. I cannelloni ricotta e spinaci si possono preparare anche senza besciamella, per un risultato meno ricco e calorico, ma non anche meno gustoso. Per portarli in tavola, infine, potete usare sia la pasta pronta che quella per le lasagne, da assemblare al momento giusto.

Cannelloni ricotta e spinaci, conservazione

Una volta che i cannelloni si sono raffreddati, è possibile avvolgerli con della pellicola trasparente per alimenti e trasferirli in freezer, se avete intenzione di congelarli. Altrimenti potrete tranquillamente conservarli in un contenitore a chiusura ermetica e poi in frigo fino a 3 giorni. Scaldateli prima di portarli in tavola, per andare a recuperare la loro iniziale consistenza.

Variante Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni ricotta e spinaci con prosciutto: una variante più gustosa per invogliare tutti all’assaggio. Se vi piacciono i cannelloni ecco qualche ricetta da provare: