Cannoli di sfoglia con asparagi speck e robiola: finger food

17 Febbraio 2019
di Anna Moroni

Ingredienti per 10 persone

I cannoli di sfoglia con asparagi e robiola sono un finger food ideale per gli aperitivi primaverili. In questa stagione infatti giungono a maturazione gli asparagi, sia quelli verdi che quelli bianchi. Per la farcia aggiungete anche lo speck e la robiola per un antipasto perfetto.

Preparazione Cannoli di sfoglia con asparagi e robiola

  1. Riempite d’acqua una pentola e mettetela sul fuoco. Appena inizia a bollire, aggiungete il sale e immergete gli asparagi, legati insieme a mazzetto, avendo cura di lasciare le punte fuori dall’acqua.
  2. Cuocete su fiamma media per circa 5 minuti.
  3. Scolate gli asparagi ancora un po’ al dente e lasciateli raffreddare su un piatto coperto di carta da cucina, in modo che i succhi si asciughino senza andare a inumidire la pasta sfoglia.
  4. Frullate gli asparagi e mescolateli alla robiola. Aggiustate di sale e pepe, tenendo presente che il composto verrà unito allo speck, alimento già abbastanza salato.
  5. Su un piano di lavoro leggermente infarinato, aprite il rotolo di pasta sfoglia e, con l’aiuto di un tagliapizza o di un coltello ben affilato, dividetelo in sei rettangoli, lunghi quanto il rotolo e larghi 7-8 centimetri.
  6. Coprite ogni rettangolo, prima con il composto di asparagi e robiola e poi con le fette di speck. Arrotolate i vostri cannoli, tagliateli a pezzetti e disponeteli, un po’ distanziati, su una teglia foderata con carta forno.
  7. Sbattete bene l’uovo e spennellate i cannoli, quindi cospargeteli di semi di sesamo.
  8. Mettete a cuocere i cannoli in forno già caldo, funzione statica, per circa 15 minuti a 200°C, fino a quando la loro superficie non sarà ben dorata.
Estraeteli dal forno e lasciateli freddare su una griglia.