Caponata al tonno fresco: variante della classica ricetta siciliana

5 Giugno 2019

Ingredienti per 4 persone

La caponata al tonno fresco è un delizioso e tradizionale secondo piatto della cucina siciliana e non è altro che una variante della classica caponata di verdure. Il nome caponata deriva dal tipo di pesce che si usava abitualmente, il Capone (o Lampuga) appunto, un pesce azzurro economico che veniva insaporito e arricchito con il tipico condimento agrodolce. Oggi invece esistono diverse varianti, da quella classica realizzata con sole verdure, a quella con il tonno o il pesce spada. Ma l’ingrediente base indiscusso della caponata non può che essere la melanzana, rigorosamente fritta in abbondante olio. Realizzare questo piatto ricco e colorato è semplice ed è indicato anche per chi è alle prima armi ai fornelli. Basterà seguire pochi e semplici passaggi per ottenere un piatto di tutto rispetto e dal sapore inconfondibile. La caponata al tonno fresco può essere servita tiepida o fredda come antipasto o secondo piatto, ma può diventare anche un gustoso piatto unico se arricchito con riso o cous cous. Una volta preparata la caponata conservatela in frigorifero, in un contenitore ermetico, per almeno 12 ore prima di servirla, questo passaggio infatti è fondamentale affinché tutti i sapori si mescolino fra di loro ed ottenere così il massimo del gusto.

Preparazione Caponata al tonno fresco

  1. Affettate finemente la cipolla e riducete i peperoni a dadini. Mondate il sedano e riducetelo a tocchetti. Riunite queste verdure in una padella capiente e fatele appassire a fuoco moderato insieme a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  2. Ammollate l’uvetta, strizzatela e unitela alle verdure insieme alle olive e ai pinoli. Aggiungete ora lo zucchero e sfumate con l’aceto di vino bianco. Proseguite la cottura per altri 10 minuti.
  3. Nel frattempo tagliate le melanzane a dadini di circa 1 centimetro, friggetele in abbondante olio di semi caldo e mettetele ad asciugare su carta assorbente.
  4. Tagliate il tonno fresco a pezzi di circa 2 centimetri per lato.
  5. In una padella a parte scaldate un cucchiaio di olio extravergine di oliva e cuocete il tonno per 3 minuti a fiamma vivace rigirandolo spesso.
  6. Riducete i pomodori a dadini e uniteli alle altre verdure insieme alle melanzane fritte, alle foglie di basilico e regolate di sale.
  7. Aggiungete a questo punto anche il tonno e fate saltare il tutto per qualche istante.

Lasciate completamente raffreddare rima di servire.

Variante Caponata al tonno fresco

Per un sapore più deciso potete aggiungere capperi dissalati e peperoncino piccante. Inoltre potete rendere cremosa la caponata aggiungendo anche passata di pomodoro.