Home Ricette Secondi piatti Capunet piemontesi: perfetti per il freddo

Capunet piemontesi: perfetti per il freddo

I capunet piemontesi sono involtini di verza ripieni di carne macinata e formaggio facili e veloci da preparare: la ricetta al forno.

Ingredienti per 4 persone

  • 60
  • 270 cal x 100g
  • molto bassa
di Irene Cirillo

I capunet piemontesi sono involtini di verza ripieni di carne, una ricetta semplice e di riciclo ricca di sapore e molto diffusa. Da tradizione si preparavano questi involtini dopo le festività natalizie per riciclare gli ingredienti avanzati, specialmente la carne: venivano infatti farciti con l’arrosto non consumato, con salsicce o altra carne a disposizione. Alcune famiglie preparano questi involtini aggiungendo prosciutto crudo, speck o mortadella, variano gli aromi dal rosmarino al prezzemolo, c’è chi aggiunge carote tagliate alla julienne o che aggiunge latte e pane raffermo. I capunet sono una ricetta davvero molto versatile che si può cuocere anche in padella se non avete voglia di accendere il forno. La verza viene spesso sottovalutata, invece è un ingrediente che nelle ricette invernali ha molto da offrire, come la lasagna di verza e polenta o abbinata alle salsicce.

Preparazione Capunet piemontesi

  1. Aprite le foglie della verza con delicatezza senza romperle, lavatele e sbollentatele in acqua bollente leggermente salata per pochi minuti. Scolatele, ponetele ad asciugare su carta assorbente da cucina ed eliminate la parte centrale più dura con un coltello.

  2. Preparate il ripieno: mescolate la carne macinata con l’uovo, il Grana grattugiato, la salvia tritata e pangrattato quanto basta, non deve essere eccessivamente asciutto. Aggiustate di sale e pepe e amalgamate gli ingredienti.

  3. Formate gli involtini stendendo una foglia di verza e ponendo al centro un cucchiaio circa di impasto; richiudete la foglia su se stessa ben stretta e se necessario fermate con uno stuzzicadenti o spago. Continuate fino a terminare gli ingredienti.

  4. Ricoprite una teglia con carta forno e sistemate tutti gli involtini uno accanto all’altro. Aggiungete un dito di acqua in teglia e dei fiocchi di burro su ogni involtino.

  5. Mettete a cuocere in forno già caldo a 190° C per 40 minuti circa, fin quando risultano dorati.

Portate in tavola e gustate.