Carbonara di zucca, variante autunnale

14 Ottobre 2020

Ingredienti per 4 persone

La carbonara di zucca è la variante autunnale del tipico piatto romano. La crema di tuorli e pecorino è arricchita da una dadolata di zucca, che dona dolcezza al piatto. Scegliete una zucca dal sapore pieno e leggermente di castagna, come la zucca delica  o la butternunt, evitando invece le varianti più acquose come la napoletana. Lasciatela rosolare in padella, con qualche cubetto di guanciale,  fino a che i dadini avranno una crosticina croccante, in maniera da poter avere nel piatto varie consistenze. Usate questo sugo per una pasta corta, vanno bene le mezze maniche ma anche le caserecce o gli occhi di lupo rigati. Potete allungare leggermente la crema di tuorli con qualche mestolo di acqua di cottura, al momento della mantecatura, per creare una crema avvolgente e lucida che si faccia gustare già alla vista.

Preparazione Carbonara di zucca

  1. Mettete a lessare la pasta in acqua bollente salata. Tagliate la zucca a cubetti.
  2. In un pentolino unite l’olio e il guanciale, e fatelo dorare. Aggiungete la zucca e la salvia e rosolatela fino a che i cubetti non saranno dorati e morbidi.
  3. Sbattete le uova con il pecorino.
  4. Dovete ottenere una crema densa.
  5. Scolate la pasta al dente. Unitela al condimento di verdure, poi aggiungete rapidamente la crema di tuorli e un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta, e cominciate a saltarla a lungo, per ottenere una mantecatura ottimale.

Servite caldissima con abbondante pepe.

I Video di Agrodolce: Animelle fritte