Carciofi in crosta: secondo di verdure

9 Novembre 2019
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

I carciofi in crosta sono un secondo piatto vegetariano per la stagione fredda. Potete utilizzare carciofi violetti oppure le mammole o i sardi. Prestate attenzione a pulirli a fondo eliminando le foglie più legnose e l’eventuale barba interna. Procedete poi a preparare i carciofi.

Preparazione Carciofi in crosta

  1. Pulite i carciofi, privandoli del gambo e delle foglie esterne. Tagliateli a metà ed eliminate con cura l’eventuale fieno (la barba bianca che talvolta è presente all’interno dei carciofi).
  2. Metteteli a bagno in una ciotola piena di acqua a cui avete aggiunto il succo di limone, in modo da non farli annerire.
  3. Grattugiate il formaggio, tritate finemente la mollica di pane e lavate accuratamente la mentuccia. Mettete in tutto in una piccola terrina, mescolate con cura e condiamo bene con olio extravergine di oliva, quindi aggiustate di sale e pepe.
  4. Ungete leggermente una teglia da forno sufficientemente grande da poter contenere i carciofi disposti in un solo strato. Sistemate i carciofi con la parte tagliata rivolta verso l’alto, quindi copriteli bene con il composto di mollica.
  5. Infornate a 180°C per circa 15 minuti. Togliete dal forno e versate il vino sul fondo della teglia.
  6. Infornate di nuovo per 20 minuti, alzando la temperatura a 200°C.

Portate i carciofi in tavola caldi.