Home Ricette Antipasti Carciofi in sfoglia: il finger food sfizioso

Carciofi in sfoglia: il finger food sfizioso

I carciofi in sfoglia sono perfetti per un aperitivo sfizioso. Segui la nostra ricetta per prepararli e gustarli in compagnia.

di Genny Gallo

I carciofi in sfoglia sono dei golosissimi salatini perfetti per un aperitivo gustoso. Si tratta, infatti, di un finger food molto rapido e sfizioso, perfetto da servire anche quando arrivano ospiti improvvisi. L’importante è avere un rotolo di sfoglia in casa per poterli preparare partendo tanto da carciofi freschi, quanto da quelli congelati.  I carciofi vengono prima sbollentati e poi ripassati con aromi a scelta, prima di essere avvolti nella pasta sfoglia. Provate la ricetta.

Quale tra i carciofi è il più pregiato?

Chiamato anche mammola, romanesco o cimarolo, è il più pregiato tra i carciofi senza spine. La sua forma è sferica con foglie larghe e tenere e il cuore morbdo. Ottima anche la varietà del carciofo pugliese, sempre senza spine, ma che si distingue per la forma più affusolata.

Ingredienti per 4 persone

  • 35
  • 210 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Carciofi in sfoglia

  1. Pulite i carciofi se scegliete quelli freddi e conservateli in acqua acidulata. Tagliateli a quarti e scottateli in acqua bollente salata per 4-5 minuti. Scolateli e asciugateli con cura. Conditeli con pepe, menta e poco sale.

  2. Ricavate le strisce di sfoglia dal rotolo, e avvolgete una striscia attorno a ogni spicchio.

  3. Spennellate con l’olio sbattuto con il latte, cospargete con il sesamo e  ponete in una teglia, e infornate a 200°C per circa 15 minuti, fino a che la sfoglia sarà cotta e dorata

Servite i carciofi in sfoglia tiepidi accompagnati da una salsa.

Variante Carciofi in sfoglia

Potete aggiungere all’interno della sfoglia un formaggio o dei pezzetti di speck.