Carciofi ripieni alla siciliana

1 Aprile 2020

Ingredienti per 4 persone

La ricetta dei carciofi ripieni alla siciliana ci permette di portare in tavola uno degli ortaggi di stagione più amati del periodo. Semplici nella preparazione e negli ingredienti, sono deliziosi, e si possono personalizzare a piacere. Si possono cuocere in pentola, come in questo caso, ma anche al forno, ed accompagnare con delle patate saporite. I carciofi ripieni alla siciliana con mollica si preparano con pangrattato, parmigiano grattugiato e degli odori i quali, sapientemente mixati, danno vita ad un ripieno sfizioso e ad un piatto vegetariano adatto a tanti menù primaverili. Tra le tante aggiunte c’è quella di un paio di filetti di acciughe sott’olio, che regalano più sapore, o del peperoncino rosso in polvere, per gli amanti del piccante.

Preparazione Carciofi ripieni alla siciliana

  1. Pulite i carciofi: eliminate il gambo e con un taglio netto le punte delle foglie. Trasferiteli, man mano, in una ciotola contenente dell’acqua acidulata con il succo di un limone.
  2. Adesso scolateli, sciacquateli e allargatene le foglie con le mani: eliminate il fieno interno.
  3. Preparate il ripieno mescolando il pangrattato, il parmigiano, lo spicchio di aglio tritato, del prezzemolo fresco tritato, il sale e il pepe. Unite abbondante olio, tanto quanto basta per inumidire bene il tutto.
  4. Farcite l’interno dei carciofi cercando di far penetrare il composto anche tra le foglie.
  5. Sistemateli, man mano, in una pentola, bene aderenti gli uni agli altri. Versate sul fondo un dito di brodo vegetale, accendete la fiamma e ponete il coperchio. Fate cuocere per circa 30 minuti su fiamma bassa.

Completate la cottura a piacere sotto il grill per 5 minuti fino a quando i carciofi diventano dorati.

Variante Carciofi ripieni alla siciliana

Provate a cuocere i carciofi ripieni nel sugo, per una deliziosa variante in rosso della ricetta.

I Video di Agrodolce: Come pulire l’astice