Carote al vapore: contorno con poche calorie

19 Agosto 2020

Ingredienti per 4 persone

Le carote al vapore sono un contorno vegano semplicissimo da preparare e ottimo per accompagnare secondi piatti di carne o pesce. Il sapore dolce delle carote non richiede eccessivi condimenti, quindi non esagerate. Le carote al vapore sono ottime condite solamente con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine di oliva a crudo, se preferite aggiungete un goccio di limone o realizzate una vinaigrette semplice. La cottura al vapore è una delle migliori per conservare tutte le proprietà nutrizionali e organolettiche degli alimenti, a differenza della bollitura che tende a disperdere i nutrienti nel brodo. Si possono utilizzare le carote cotte al vapore anche come base per la preparazione di altre ricette, come per esempio una insalata russa.

Preparazione Carote al vapore

  1. Mettete sul fuoco una pentola dai bordi alti riempita a metà di acqua e portate a bollore. Nel frattempo lavate, pelate le carote e tagliatele a bastoncini.
  2. Disponete nella pentola l’apposito cestello per cottura a vapore, senza farlo toccare dall’acqua in ebollizione. Disponete le carote sul cestello, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 20 minuti o fin quando risultano morbide.
  3. Una volta cotte salate, condite con un filo d’olio extravergine di oliva a crudo e il prezzemolo tritato.

Lasciate intiepidire e servite.

I Video di Agrodolce: Brownies Oreo