Carrè di vitello alle zucchine: filante

3 Febbraio 2019
di Laura e Margherita Landra

Ingredienti per 8 persone

Il carrè  di vitello alle zucchine è un secondo piatto completo ideale per una cena sostanziosa o per il pranzo della domenica. Procuratevi un carrè disossato, cuocetelo in padella e solo in un secondo momento aggiungete formaggio e zucchine. I vostri ospiti saranno estasiati.

Preparazione Carrè di vitello alle zucchine

  1. Legate il carré e mettetelo in una casseruola con un filo d’olio. È importante che la pentola sia di dimensioni tali che la carne ci entri a fatica. Così perderà più liquidi e avremo tanto sugo.
  2. Tenendo la fiamma allegra, rosolate per bene la carne. Appena la parte di sotto cambia colore, giratela, così si scurirà anche dall’altro lato. Aiutatevi con due cucchiai, per non bucarla.
  3. Quando il carré avrà cambiato colore, aggiungete la pancetta, lo scalogno tritato e il rosmarino. Poi bagnatelo col vino bianco, che lascerete evaporare per due terzi. Salate e pepate.
  4. Mettete il coperchio sulla carne e lasciatela cuocere per circa mezz’ora a fiamma bassa. Frattanto tagliate le zucchine a cubetti e sbollentatele. Poi scolatele e lasciatele raffreddare.
  5. Pronta la carne, slegatela e lasciatela intiepidire. Eliminate il rosmarino e frullate il fondo di cottura (mettete da parte la pancetta) con il burro, la fecola e mezzo bicchiere d’acqua.
  6. Tagliate il pezzo di carne a fette tutte uguali, non troppo sottili. Se sospettate di non riuscire a consumare tutto, affettate solo la parte che vi serve. Così eviterete che quella avanzata si secchi.
  7. Immergete la carne nella salsina di condimento, in modo che ogni fetta risulti grondante di sapore da entrambi i lati. Se il sughino non è abbastanza denso, riducetelo un po’ sulla fiamma.
  8. Disponete le fette di carne sul piatto da portata, coricate una sull’altra, interponendo pezzi di formaggio fuso e qualche cubetto di zucchina. Aggiungete la pancetta e spolverizzate di grana.
  9. Passate il tutto in forno preriscaldato a 200°C, per circa dieci minuti, il tempo che il formaggio fonda e la carne si scaldi un po’.
Servite il piatto guarnito con striscioline di carote bollite.