Castagnole ripiene: 3 creme golose

  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • bassa
  • 50 minuti
  • 275 per 100 g
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
18 Febbraio 2020
di Alice Tricarico

Ingredienti per 6 persone

Le castagnole ripiene sono una golosa variante delle classiche castagnole fritte e ripassate semplicemente nello zucchero. Questi piccoli dolcetti fritti sono tipici del carnevale, il nome lo prendono dalla loro somiglianza nella forma alle castagne. La tradizione vuole che le palline vengano fritte in abbondante olio, ma si possono rendere anche più leggere cuocendole in forno. Questa versione è arricchita da tre creme diverse che rendono il dolcetto ancora più sfizioso da condividere con gli amici: una crema pasticcera classica, una con aggiunta di crema alle nocciole e la terza a base di ricotta per accontentare i gusti di tutti. Potete variare o arricchire i gusti delle farce a vostro piacimento, come per esempio con una crema al limone o con l’aggiunta di gocce di cioccolato alla crema di ricotta. L’impasto delle castagnole è aromatizzato al Rum e arancia, potete variare utilizzando grappa, vaniglia o cannella. Queste palline danno il meglio di sé mangiate calde e appena farcite, quindi se volete ottimizzare i tempi, optate per preparare in anticipo e tenere pronte le creme, ma lasciate per ultima la frittura.

Preparazione Castagnole ripiene

  1. Iniziate a preparare l’impasto mescolando in una terrina 250 grammi di ricotta con 150 g di zucchero e le 2 uova intere.
  2. Sciogliete il burro, aggiungetelo all’impasto e unite anche 150 ml di latte, grattugiate la scorza di un’arancia e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Setacciate la farina, il lievito e la fecola e aggiungetele gradualmente all’impasto, unite anche il Rum e incorporate; dovete ottenere una consistenza leggermente appiccicosa e densa.
  4. In un tegame dai bordi alti fate scaldare abbondante olio di semi e iniziate a friggere le castagnole porzionandole con l’aiuto di due cucchiaini.
  5. Quando diventano dorate scolatele, asciugatele con carta assorbente e mettetele in una ciotola con abbondante zucchero per farle ricoprire bene.
  6. Preparate la crema mescolando tre tuorli con l’estratto di vaniglia, la scorza di mezza arancia e 65 g di zucchero, aggiungete l’amido di mais, 315 ml di latte caldo e amalgamate il tutto prima di riportare sul fuoco per fare addensare.
  7. Dividete la crema in due ciotole, in una aggiungete la crema di nocciole e mescolate; in un’altra terrina mescolate 300 g di ricotta con lo zucchero a velo e disponete i tre ripieni in tre sac à poche.
  8. Prendete le castagnole, dividetele a metà senza staccarle del tutto e iniziate a farcirle con le tre creme.

Disponetele in un vassoio da portata e servite.

Castagnole ripiene: 3 creme golose

È pronto.