Home Ricette Primi piatti Cavatelli al tonno e finocchietto selvatico: per pranzo

Cavatelli al tonno e finocchietto selvatico: per pranzo

I cavatelli, tipici della cucina pugliese, insieme al tonno e al finocchietto selvatico sono un primo piatto gustoso ed appagante.

Ingredienti per 2 persone

  • 30
  • 330 cal x 100g
  • bassa
di Natale Giunta

I cavatelli al tonno con finocchietto selvatico sono un primo piatto semplice da realizzare quando si hanno ingredienti di qualità. Utilizzate tonno sottolio di qualità, potete scegliere la ventresca o comunque una confezione piuttosto grande in modo da garantire la presenza di un intero trancio. Realizzate i cavatelli in casa, trascinando un piccolo cilindro di impasto con due dita.

Preparazione Cavatelli al tonno e finocchietto selvatico

  1. Tostate i pinoli in padella. Rosolate il tonno in un’altra padella con l’olio, l’aglio in camicia, il finocchietto tritato, i pomodorini a metà, i capperi e il filetto di acciuga. Sfumate con il vino bianco.

  2. Impastate le due farine con l’acqua. Trasferite il composto sulla spianatoia e ricavate dei lunghi cilindretti, tagliateli a piccoli pezzi, schiacciateli al centro con le dita e cuoceteli in acqua bollente salata.

  3. Scolateli e saltateli in padella con il condimento. Spolverizzate con abbondanti scaglie di grana e completate con i pinoli tostati.

Decorate con qualche fogliolina di menta.