Home Ricette Primi piatti Cavatelli con cozze, pomodorini e pecorino: per un pranzo al mare

Cavatelli con cozze, pomodorini e pecorino: per un pranzo al mare

Una ricetta tradizionale pugliese, rivisitata con un tocco romanesco, nell’impasto dei cavatelli con cozze e pomodorini c’è il pecorino in aggiunta.

Ingredienti per 2 persone

  • 45
  • 350 cal x 100g
  • bassa
di Renato Salvatori

I cavatelli con cozze, pomodorini e pecorino sono un primo piatto gustoso e semplice da fare. I cavatelli sono un formato di pasta di semola di grano duro, da realizzare facilmente trascinando la punta delle dita sulla pasta. Utilizzate cozze freschissime e pomodori di stagione. Servite il piatto appena pronto.

Preparazione Cavatelli con cozze, pomodorini e pecorino

  1. Pulite con cura le cozze e, in un tegame, fatele aprire nell’olio con un pizzico di peperoncino. Rimuovete quasi tutti i gusci, unite i pomodorini tagliati a metà e proseguite fino al termine della cottura.

  2. Impastate la farina di semola con acqua tiepida e la metà del pecorino grattugiato. Ricavate dei cilindretti lunghi, tagliateli a pezzi piccoli e fateli ruotare con la punta di un coltello, in modo da ottenere i cavatelli.

  3. Lessate i cavatelli in una pentola con acqua bollente salata, quindi scolateli e saltateli in padella con le cozze e i pomodorini.

Spolverizzate, infine, con il formaggio pecorino rimanente e servite il piatto in tavola.