Home Ricette Primi piatti Cavatelli con zucchine, ricotta forte e peperoni cruschi

Cavatelli con zucchine, ricotta forte e peperoni cruschi

I cavatelli con zucchine, ricotta forte e peperoni cruschi sono semplici da preparare e sono perfetti per un pranzo o cena primaverile.

di Renato Salvatori

I cavatelli con zucchine, ricotta forte e peperoni cruschi sono un primo piatto del Sud Italia, in questa preparazione si mescolano ingredienti tipicamente pugliesi e lucani. I cavatelli sono un formato di pasta che si realizza con un impasto a base di farina di grano duro e acqua, una volta ottenuto un panetto omogeneo si ricavano cilindri di piccole dimensioni che si trascinano (da qui il nome) con la punta dei polpastrelli, fino a ricavarne la classica forma cava. Portate in tavola i cavatelli con zucchine per un pranzo semplice.

Ingredienti per 2 persone

  • 40
  • 365 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Cavatelli con zucchine, ricotta forte e peperoni cruschi

  1. Impastate le farine con l’acqua, poi staccate dall'impasto dei pezzi e lavorateli a cordoncino. Tagliateli a tocchetti e, con la pressione di due dita, ricavate i cavatelli. Affettate a rondelle le zucchine e rosolatele in padella con olio e scalogno tritato.

  2. Salate, pepate e aggiungete i peperoni cruschi tagliati a listarelle e privati dei semi. Lasciate andare unendo, se serve, un po’ di acqua calda. Lessate per due minuti i cavatelli, scolateli e ripassateli in padella con le zucchine.

Servite con un cucchiaino di ricotta forte.