Home Ricette Preparazioni di base Pasta Fresca Cavatelli, tradizione molisana

Cavatelli, tradizione molisana

I cavatelli sono un formato di pasta facile da realizzare, occorrono soltanto semola di grano duro rimacinata e acqua.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 230 cal x 100g
  • bassa
di Tiziana Molti

I cavatelli sono un formato di pasta tipico della regione Molise anche se sono molto diffusi in tutto il sud Italia e sopratutto in Puglia. L’impasto si prepara con due soli ingredienti, semola rimacinata di grano duro e acqua. Il formato è molto semplice e velocissimo da realizzare, si tratta di pezzetti allungati di pasta realizzati grazie alla pressione esercitata dalla punta delle dita. Assumono in questo modo una forma a conchiglia ruvida all’interno che ben si presta a raccogliere il sugo. Proprio dalla classica forma incavata prendono il nome. Potete servire i cavatelli con un buon sugo di carne o con un condimento vegetariano o vegano a base di broccoli, cime di rapa o funghi. Se non consumate subito i cavatelli potete riporli in congelatore ben stesi in un vassoio. Una volta congelati trasferiteli in un sacchetto per freezer. Al momento della cottura basterà versarli direttamente nell’acqua bollente.

Preparazione Cavatelli

  1. Su di un tagliere disponete 400 g di semola, con una mano formate la classica forma a fontana con un incavo nel mezzo. Versate al centro l'acqua. Iniziare a lavorarle con una forchetta incorporando sempre più farina. Quando non è più possibile lavorare con la forchetta iniziate prima con la punta delle dita poi iniziate a impastate con i palmi.

  2. cavatelli step4
  3. Eseguite movimenti alternati facendo forza sulla pasta e ottenendo un panetto allungato.

  4. cavatelli step5
  5.  Eseguite poi la classica piega a tre. Ripiegate la pasta portando i due lati verso il centro, riprendete a impastare e proseguite così fino a raggiungere un impasto liscio. Vi occorrono circa 15 minuti. Mettete la pasta sotto un piatto e lasciate riposare 30 minuti.

  6. cavatelli step6
  7. Tagliate dei pezzi di pasta e arrotolateli con le dita formando un cilindro di circa mezzo centimetro di diametro.

  8. cavatelli step7
  9. Tagliate degli gnocchetti di circa 1,5 centimetri.

  10. cavatelli step8
  11. Poggiatevi sopra indice e medio.

  12. cavatelli step9
  13. Praticando una decisa pressione ruotate la pasta verso di voi.

  14. cavatelli step10
  15. In questo modo assottiglierete la pasta dandogli la classica forma incavata. Proseguite così a formare i cavatelli.

  16. cavatelli step11
  17. Man mano che li preparate disponeteli su un vassoio infarinato in modo che non si attacchino tra loro. Cuoceteli subito in acqua bollente salata per 6/7 minuti.

  18. cavatelli step12

Variante Cavatelli

Se volete conservare i cavatelli il modo migliore è congelarli direttamente all'interno del vassoio, trasferiteli poi in un sacchetto per alimenti. Quando vorrete cuocerli versateli in pentola ancora congelati.