Cavolfiore gratinato con prosciutto: al forno

9 Gennaio 2020

Ingredienti per 6 persone

Il cavolfiore gratinato con il prosciutto è un secondo piatto gustoso ma può essere servito anche come piatto unico. Scegliete un cavolfiore di grandi dimensioni, senza macchie sulle cimette e con foglie dure e croccanti da staccare. Questo ortaggio è inoltre ricco di vitamina C ed è un ottimo alleato durante le stagioni fredde. In questa versione il cavolfiore viene reso sfizioso grazie alla besciamella e alla crosticina croccante che si formerà durante la gratinata in forno. Croccante fuori e morbido e cremoso all’intero. Un contrasto di consistenze e sapori che lo rende un piatto davvero molto apprezzato, anche dai più piccoli. Il cavolfiore gratinato con prosciutto può essere preparato con largo anticipo e conservato in frigorifero per un paio di giorni, al momento di essere consumato basterà scaldarlo per una decina di minuti in forno o per qualche minuti al microonde. Si presta inoltre ad essere congelato in porzioni individuali in modo da averne sempre una scorta pronta al consumo.

Preparazione Cavolfiore gratinato con prosciutto

  1. Mondate, lavate e staccate le cimette del cavolfiore. Poi potete o saltarle in padella con un filo di olio e farle stufar poi per circa 10 minuti con del brodo vegetale oppure potete cuocere le cimette al vapore o in pentola a pressione per 45 minuti circa.
  2. Mentre le cimette cuociono preparate la besciamella come indicato nel video di Agrodolce.
  3. Nel frattempo grattugiate il provolone, il parmigiano e tritate il prosciutto cotto.
  4. Una volta che la besciamella risulterà cotta aggiungete il formaggio, metà del prosciutto e un pizzico di sale e pepe. Mescolate con delicatezza.
  5. Imburrate leggermente una pirofila da forno e disponete le cimette.
  6. Copritele la superficie con la besciamella preparata e completate con il prosciutto avanzato. Fate gratinare sotto il grill del forno per 15 minuti circa a 200°C.