Home Ricette Secondi piatti Cheeseburger: il più amato dei panini

Cheeseburger: il più amato dei panini

Il cheeseburger, di origine americana, è uno dei panini di più amati anche in Italia: farcitelo con formaggio cheddar e servitelo con patate fritte.

di Claudia Gargioni

Il cheeseburger è uno dei panini americani più buoni e conosciuti, semplice e velocissimo da preparare. Nonostante le sue origini, ormai il cheeseburger è entrato a far parte degli street food tradizionali anche nel nostro Paese. Ottimo per un pranzo veloce o per una cena informale, il cheeseburger si presta anche per sfiziosi buffet, sopratutto se preparati in versione mini e finger food.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 15 min
  • Calorie 350 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Cheeseburger

  1. Lavate la lattuga, affettate la cipolla e dividete a metà i cetriolini.

  2. Lavorate la carne macinata di manzo aggiungendo un pizzico di sale, pepe, due cucchiai di senape e formate polpette di circa 1 cm più grandi del diametro del panino.

  3. Coppate la carne. In una padella antiaderente scaldate poco olio extra vergine d’oliva e cuocete le polpette circa 3 minuti per lato, premendo leggermente con una paletta e rigirando la carne una volta soltanto. A cottura quasi ultimata, adagiate una fettina di cheddar sopra ogni hamburger e lasciate fondere a fiamma bassa.

  4. Dividete a metà i panini e tostateli, dalla parte interna, in una padella ben calda e senza aggiungere alcun condimento. Togliete il pane dalla padella e spalmate il ketchup su entrambi i lati, coprite con la lattuga, aggiungete l’hamburger con il formaggio filante, qualche rondella di cipolla e i cetriolini.

Servite caldo.

Come si fa il cheeseburger a casa?

Per realizzarlo basta un hamburger di carne di manzo (ma anche di agnello, maiale o pollo) e ricoprirlo con uno strato di gustoso e filante formaggio cheddar, ovvero il classico formaggio vaccino di origini anglosassoni, dal sapore intenso, caratterizzato dall’inconfondibile colore arancione. Farcite il cheeseburger con due foglie di lattuga, cetriolini sott’aceto, cipolle e accompagnatelo con patate fritte, per un pasto davvero ricco e invitante. Potete utilizzare sia pane confezionato o preparare i buns in casa, aggiungendo sesamo o semi di papavero e condire, prima di servire, con le salse che preferite, dal ketchup alla maionese, dalla senape alla salsa barbecue.

Variante Cheeseburger

Se preferite, condite con maionese fatta in casa. Se vi piacciono gli hamburger potete sostituirli con queste ricette: