Cheesecake cotta ai mirtilli: con la ricotta

1 Agosto 2021

Ingredienti per 8 persone

La cheesecake ai mirtilli freschi è una delizia per il palato. Uno di quei dolci al cucchiaio ai quali nessuno riesce a resistere. Farla in casa, così come nelle bakery americane, è facile, e non richiede che qualche piccolo accorgimento. Nulla che non venga ripagato al primo assaggio, ovviamente. La ricetta della cheesecake ai mirtilli cotta si prepara con la ricotta – senza gelatina, non ce n’è bisogno – e non prevede la classica base di biscotti e burro. Come spesso accade, se si riesce a resistere dall’addentarla non appena tirata fuori dallo stampo, il giorno dopo è anche più buona. Ecco ingredienti, procedimento e dritte per prepararla in casa con grande successo.

Preparazione Cheesecake ai mirtilli

  1. Preriscaldate il forno a 180 °C. Ungete uno stampo a cerniera da 22-24 cm e foderate il fondo con della carta forno. In una ciotola sbattete la ricotta con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite i 2/3 di tazza di zucchero e la farina ed amalgamateli perfettamente, quindi aggiungete le uova, una alla volta. Unite la vaniglia e la scorza di limone e versate l’impasto nella teglia preparata.
  2. Fate cuocere fino a quando il centro si sarà rappreso, ci vorrà poco più di un’ora. Sfornate e fate raffreddare su una gratella. Mentre la cheesecake cuoce, preparate la salsa. Versate i mirtilli, il succo di limone e 1 tazza di zucchero in una casseruola e portate a bollore. Fate cuocere fino a quando la salsa si sarà addensata, ricordandovi di mescolare spesso. Mettete da parte la salsa fino a quando vi servirà.

Servite la cheesecake tagliata a fette con sopra un cucchiaio di salsa. Unite, se volete, anche una manciata di mirtilli freschi.

Variante Cheesecake ai mirtilli

La cheesecake ai mirtilli senza cottura è una variante da non perdere: non richiede il forno ed è fresca e scioglievole al palato.