Home Ricette Contorni Chips vegane: non solo patate

Chips vegane: non solo patate

La ricetta delle chips di verdure vegane: poco caloriche, senza glutine o lattosio, costituiscono uno snack sano, facile da preparare e adatto a tutti.

Ingredienti per 4 persone

  • 50
  • 290 cal x 100g
  • bassa
di Roberta Favazzo

Se non le avete mai provate, dovete dare una possibilità alle chips vegane, uno snack sano, croccante quanto basta, intrigante alla sola vista e adatto praticamente a tutti. Le chips di verdure al forno sono naturalmente vegane, povere di calorie, senza lattosio, glutine o altre sostanze protagoniste di note allergie o intolleranze. Ma, soprattutto, sono indicate anche per i bambini, che fin troppo spesso vorrebbero ingurgitare tonnellate di patatine in busta che proprio salutari, alla lunga, non sono. Le chips vegane sono dietetiche (se cotte al forno) e versatili: si possono preparare con carote, zucchine, perfino peperoni e si possono condire con diverse erbe aromatiche o spezie. Ecco come procedere.

Preparazione Chips vegane

  1. Preriscaldate il forno a 150ºC. Pulite tutte le verdure e pelate quelle che lo necessitano.

  2. Usando una mandolina o l’affettatrice spessa della quale sono dotate alcune grattugie, affettate ogni verdura.

  3. Disponete le fette ottenute in un unico strato sulla teglia ricoperta di carta forno.

  4. Fate cuocere carote e barbabietole per circa 2 ore, quindi aggiungete la pastinaca e le patate e continuate per 30 minuti.

  5. Una volta croccanti, sfornare le verdure e conditele con sale e aglio in polvere. Mescolate bene e gustate.

Variante Chips vegane

Oltre quelle già citate, potete realizzare queste chips vegane con molte altre verdure: conditele a piacere con curry, paprika, zenzero per variare di volta in volta.