Home Ricette Dolci Torte Ciambellone abruzzese: ricetta tradizionale

Ciambellone abruzzese: ricetta tradizionale

Un must della pasticceria casalinga: la ricetta del ciambellone abruzzese, dolce da colazione perfetto per l’inzuppo nel latte o per accompagnare il caffè.

di Roberta Favazzo

Il ciambellone abruzzese è uno di quei dolci semplici che profuma di tradizione, di cucine nelle quali le nonne insegnano a cucinare ai propri nipoti e nelle quali realizzano, per loro, leccornie che ricorderanno per anni. Così come il dolce che vi proponiamo di preparare, alto, soffice ed un classico della cucina casalinga. Preparare il ciambellone abruzzese a casa è un gioco da ragazzi e non richiede particolari accorgimenti.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 60 min
  • Calorie 339 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Ciambellone abruzzese

  1. Lavorate le uova con lo zucchero con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

  2. Aggiungete quindi l’olio, il latte, la scorza di limone grattugiata ed il sale e per ultima la farina setacciata con il lievito, avendo l’accortezza di non fare smontare il composto e di non creare grumi.

  3. Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella di circa 22-24 cm di diametro e versate l’impasto al suo interno. Trasferitelo in frigo e fatelo cuocere in forno caldo a 170°C per circa 45 minuti.

Una volta cotto, tiratelo fuori dal forno, fatelo raffreddare ed estraetelo dallo stampo.

Come conservare il ciambellone abruzzese?

Trattandosi di una torta secca, da credenza, ovvero senza ingredienti aggiuntivi o farce, il ciambellone abruzzese si conserva fino a 3-4 giorni a temperatura ambiente in un luogo fresco e lontano da correnti d’aria. Ovviamente, è preferibile porlo all’interno di un’apposita campana in plastica o in un contenitore a chiusura ermetica. In alternativa si può anche congelare: in freezer dura per circa 2 mesi, poi bisogna consumarlo.

Come fare il ciambellone senza lo stampo?

Volete realizzare il ciambellone ma non avete in casa lo stampo adatto? Niente paura: procuratevi una tazza senza manico e della carta stagnola. Con questa avvolgete la tazza, quindi ponetela al centro di uno stampo per torte e versate intorno l’impasto con molta cura per non spostare nulla. Fatto questo, potete cuocere il ciambellone in forno senza preoccupazioni. Tutto qui.

Variante Ciambellone abruzzese

All’impasto del ciambellone abruzzese potete unire mele a cubetti, frutta secca in granella o gocce di cioccolato.