Colomba con lievito di birra: facile

20 Marzo 2021

Ingredienti per 8 persone

La colomba con lievito di birra è il dolce da portare in tavola il giorno di Pasqua. Da tradizione questo lievitato non manca mai sulle tavole italiane in tutto il periodo delle feste, come simbolo di primavera, pace e buona fortuna. La grande distribuzione offre una vasta varietà di colombe, con o senza canditi, con creme o al cioccolato per andare incontro ai gusti di tutti. Ma anche preparare in casa questo dolce è possibile e non difficile come si può pensare. Se non siete molto avvezzi alla panificazione o al lievito madre, questa variante con lievito di birra secco fa per voi: la preparazione è lunga, richiede parecchie ore di lievitazione e qualche piccolo accorgimento, ma l’esecuzione è più facile a farsi che a dirsi. Questa colomba è arricchita con gocce di cioccolato al posto dei canditi, ma l’aroma agrumato è presente sotto forma di scorza di arancia e limone, insieme a note di miele e rum, che rendono il tutto un dolce soffice e profumato, adatto per la colazione o la merenda. I piccoli accorgimenti da avere stanno innanzi tutto nella scelta di ingredienti di qualità, dal burro alla farina adatta, e soprattutto nell’avere pazienza. Durante l’esecuzione l’impasto non deve mai riscaldarsi, perciò fate attenzione a spegnere la planetaria di tanto in tanto per non rovinare il tutto. Una volta pronta avrete un dolce aromatico e soffice che si conserverà bene per un paio di giorni.

Preparazione Colomba con lievito di birra

  1. Versate in una ciotolina il miele, il rum, l’estratto di vaniglia, grattugiate la buccia delle arance e del limone, unitele nella ciotolina, mescolate e lasciate da parte a insaporire.
  2. Setacciate la farina nel cestello della planetaria insieme al lievito, lo zucchero e il latte. Azionate fino ad ottenere un composto granuloso, dunque unite il mix di scorze e miele lasciato da parte. Azionate la planetaria e aggiungete le uova una per volta, facendole incorporare gradualmente. Continuate ad impastare fin quando l’impasto si attacca alla frusta. A questo punto cominciate ad unire il burro molto morbido a temperatura ambiente e poco per volta.
  3. Lavorate l’impasto aumentando la velocità fin quando risulta un composto liscio, sodo e lucido. Interrompete di tanto in tanto per evitare che si scaldi l’impasto e riprendete. A questo punto unite le gocce di cioccolato, fatele distribuire bene e rovesciate l’impasto sul piano da lavoro. Lavoratelo velocemente con le mani ripiegando i bordi dall’esterno verso l’interno, chiudendoli nella parte inferiore. Ponete la palla d’impasto in un contenitore, coprite con pellicola e mettete a lievitare in un luogo caldo per almeno 3 ore, fin quando non ha triplicato il suo volume.
  4. Disponete l’impasto lievitato sul piano da lavoro e stendetelo con i polpastrelli dai lati. Iniziate ora a formare le pieghe a portafoglio: dall’esterno verso l’interno, prima i due lati lunghi, poi quelli corti. Richiudete l’impasto girandolo con le pieghe verso il basso e ponete nella ciotola a lievitare coperto con pellicola per circa un’ora.
  5. Quando l’impasto inizia a gonfiarsi trasferite la ciotola dal luogo caldo al frigorifero in modo che l’impasto maturi. Lasciatela per almeno 8 ore.
  6. Togliete l’impasto dal frigorifero e lasciatelo arrivare a temperatura ambiente. Dividetelo in due parti, una leggermente più grande dell’altra. Dividete a metà la parte più piccola e formate la colomba: allungate a filoncino la parte più grande, rimboccate i bordi nella parte inferiore e disponetela nello stampo a formare il corpo della colomba. Prendete i panetti più piccoli, rimboccate i bordi e disponeteli nello spazio delle ali.
  7. Coprite nuovamente con pellicola e lasciate lievitare fin quando l’impasto ha quasi raggiunto il bordo dello stampo. Nel frattempo realizzate la glassa: sciogliete lo zucchero a velo con poca acqua per volta fino ad avere un composto liscio.
  8. Una volta che l’impasto è lievitato ricoprite tutta la superficie con la glassa, distribuite le mandorle intere e la granella di zucchero. Mettete a cuocere in forno caldo a 180° C per circa 50 minuti, disponendo lo stampo sul fondo del forno gli ultimi minuti. Fate la prova stecchino prima di sfornare e lasciate raffreddare almeno 3 ore prima di tagliarla.

La colomba è pronta.

I Video di Agrodolce: Cheesecake al pistacchio