Home Ricette Primi piatti Conchiglie con cavolfiore, acciughe e peperoncino

Conchiglie con cavolfiore, acciughe e peperoncino

Le Conchiglie con cavolfiore, acciughe e peperoncino sono un primo piatto perfetto per la stagione più fredda.

di Genny Gallo

Le conchiglie con cavolfiore acciughe e peperoncino sono un piatto sfizioso e leggermente piccante che piace a tutti, perfetto per far mangiare la verdura anche ai più schizzinosi. Facendo cuocere la pasta direttamente con il cavolfiore, si ottiene un primo piatto estremamente cremoso, in cui potrete dosare la piccantezza semplicemente aggiungendo o togliendo un po’ di peperoncino. La pasta di peperoncino si ottiene macinando i peperoncini freschi con un goccio di olio. Potete poi conservarla in barattoli sterili per qualche mese, in frigorifero. Per aggiungere sapidità utilizzate le acciughe, stando attenti a bilanciare il gusto complessivo del piatto. Se non amate le conchiglie potete utilizzare caserecce o pasta mista comunque un formato che si amalgami con il condimento e ne rimanga intriso.

Ingredienti per 4 persone

  • 35
  • 380 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Conchiglie con cavolfiore, acciughe e peperoncino

  1. Mondate il cavolfiore, eliminando le foglie e le parti più dure. Riducetelo a cimette piccine.

  2. In una padella scaldate l’olio. Unite l’aglio, le acciughe e il peperoncino e fateli soffriggere leggermente.

  3. Unite il cavolfiore, mescolate e coprite a filo con il brodo bollente.

  4. Cuocete dieci minuti, poi con uno schiacciapatate o con una fochetta, schiacciate le cimette fino a ridurle a pezzettini.

  5. Aggiungete la pasta, mescolate, unite altro brodo nel caso servisse e portate la pasta a cottura.

  6. Togliete dal fuoco, versate il parmigiano e il prezzemolo, aggiustate di sale e servite.