Conchiglioni con patate e zucchine, primo piatto vegetariano

4 Aprile 2014
di Community

Ingredienti

conchiglioni con patate e zucchine sono una pasta ripiena molto semplice da preparare e adatta anche a commensali vegetariani. La preparazione non richiede particolari abilità, si consiglia tuttavia di tagliare le patate a cubetti più piccoli rispetto alle zucchine, poiché quest’ultime cuociono più velocemente delle patate. In questo modo, avranno gli stessi tempi di cottura. Si tratta di un primo piatto molto gustoso, ideale per sorprendere i propri ospiti portando in tavola un piatto diverso dal solito e dall’aspetto originale. Se lo desiderate potete variare il ripieno dei conchiglioni, alternando carote, broccoli e legumi.

Preparazione Conchiglioni con patate e zucchine

  1. Lavate e sbucciate la patata. Tagliatela a cubetti con un coltello e mettetela a cuocere nella vaporiera. Lavate anche le zucchine e privatele delle estremità. Tagliatele, con un coltello affilato, prima a metà, per il lungo e, poi, a mezza luna. Riversatele nella vaporiera accanto ai cubetti di patata. Lasciate cuocere insieme per venti minuti.
  2. Mettete a bollire una pentola di acqua. Appena avrà preso bollore, aggiungete nella pentola prima il sale grosso e poi i conchiglioni. Fate cuocere per circa dieci minuti. Con un mandolino, scolate, quindi, la pasta al dente e passatela, per qualche minuto, sotto l’acqua fredda. Lasciate, poi, i conchiglioni immersi per un po’ nel tegame con l’acqua fredda.
  3. Preparate il ripieno. Prendete le patate e le zucchine cotte a vapore e passatele allo schiacciapatate. Condite con pepe e sale, aggiungete un filo di olio e mescolate delicatamente. Ungete con un po’ di olio le pirofile.
  4. Riempite i conchiglioni con il composto di verdure. Sistematene otto in ogni pirofila e, quindi, cospargeteli con qualche cucchiaiata di polpa di pomodoro. Regolate di sale e pepe, irrorate con un giro di olio. Infornate a 200°C e cuocete per quindici minuti.