Confettura di mele e zucca, coccola d’autunno

14 Ottobre 2019

Ingredienti per 4 persone

La confettura di mele e zucca è una conserva autunnale buona e aromatica, per nulla stucchevole, molto semplice da fare in casa. Durante l’acquisto degli ingredienti, ricordate di preferire una zucca del tipo Delica, con polpa dolce e più farinosa rispetto alla tradizionale zucca gialla, e mele del tipo Renetta, dalla polpa allo stesso tempo acidula e dolce, particolarmente adatta alla cottura. La confettura di mele e zucca è perfetta per la preparazione di crostate e per la farcitura di dolci, ma anche per essere semplicemente spalmata sul pane, sulle fette biscottate per una colazione genuina o, anche, su un cubetto di formaggio stagionato, ancora meglio se erborinato.

Preparazione Confettura di mele e zucca

  1. Lavate, asciugate e tagliate a spicchi la zucca, privatela dei semi e, aiutandovi con un coltello e un cucchiaio, prelevate la polpa fino ad ottenerne 250 grammi.
  2. Tagliate la polpa ottenuta a cubetti e raccoglietela in una ciotola capiente. Aggiungete anche la polpa di mela sbucciata e tagliata a cubetti. Aggiungete un po’ di scorza di limone grattugiata e il suo succo, 100 grammi di zucchero e la cannella. Mescolate, coprite e fate macerare un’ora.
  3. Trasferite il tutto in una pentola dal fondo spesso e i bordi alti. Aggiungete anche lo zucchero restante e portate ad ebollizione su fuoco vivace. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura su fuoco medio basso, mescolando con un cucchiaio di legno, per circa 40 minuti o fin quando il composto appare denso. Fate la prova facendo colare su un piatto inclinato un cucchiaino di confettura: se scivola a fatica è pronta.
  4. Frullate grossolanamente la confettura con un mixer ad immersione. Riempite i vasetti precedentemente sterilizzati con la confettura ancora bollente, quindi tappateli e posizionateli a testa in giù fino a completo raffreddamento (almeno 6 ore) in modo da generare il sottovuoto.

Gustatela su fette biscottate o nella preparazione di crostate.