Coniglio arrosto con rosmarino e patate

9 Aprile 2019

Ingredienti per 4 persone

Il coniglio arrosto al rosmarino e patate è un delizioso secondo piatto di carne. Si tratta di un piatto della tradizione contadina, diffuso in tutta la Penisola ma consumato soprattutto nel Nord Italia, un piatto povero, rustico e piuttosto economico. Viene spesso servito durante il pranzo della domenica utilizzando conigli nostrani, allevati all’aperto e alimentati in modo sano. La carne di coniglio è molto tenera e delicata, povera di grassi e con uno basso valore di colesterolo. Il coniglio arrosto è perfetto da servire in ogni occasione e durante tutto l’arco dell’anno grazie alla sua semplicità di realizzazione. Sono necessari pochi ingredienti per realizzare questo piatto eccezionale: coniglio, patate, pancetta e rosmarino.  È un piatto apprezzato da tutti ed è possibile renderlo un piatto unico servendolo con della polenta fumante. La presenza delle patate e di piccoli pezzetti di pancetta croccante renderanno questo piatto davvero goloso ed invitante. Se amate questo tipo di carne provate anche a farcirlo o a realizzare un gustoso ragù.

Preparazione Coniglio arrosto con rosmarino e patate

  1. Lavate e asciugate i tranci di coniglio e disponeteli in un tegame insieme all’olio extravergine di oliva, alla pancetta e al rosmarino tritato.
  2. Fate rosolate la carne da entrambi i lati a fiamma vivace per alcuni minuti o fino a quando risulta dorata. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcol.
  3. Ungete con un cucchiaio di olio il fondo di una teglia capiente da forno. Disponete all’interno la carne rosolata, il fondo di cottura con la pancetta e le patate a tocchetti. Regolate di sale e pepe. Proseguite la cottura a 200°C per circa 45 minuti, rigirando la carne di tanto in tanto.

Servite caldo con il fondo di cottura.

Variante Coniglio arrosto con rosmarino e patate

Potete aggiungere altre erbe aromatiche a piacere come timo, maggiorana e alloro e olive.