Coniglio arrosto: facile facile

17 Marzo 2021

Ingredienti per 4 persone

Il coniglio arrosto è un secondo piatto di carne leggero, perfetto per i pranzi primaverili. La carne di coniglio è molto leggera, perfetta per chi segue regimi alimentari a ridotto contenuto calorico; in questa versione viene cotta sulla bistecchiera dopo averla fatta insaporire con le erbe aromatiche e olio extravergine di oliva. Potete lasciarla a bagno con vino bianco o rosso, a seconda dei gusti. Questo tipo di cottura non richiede molto tempo in quanto i pezzi di coniglio non sono particolarmente grandi e si corre il rischio di farla asciugare eccessivamente. Il contorno di verdure miste al forno completa il piatto e lascia ampia scelta sulla sua composizione in base alle disponibilità stagionali. Se volete omettere il passaggio al forno, mettete le verdure a grigliare direttamente sulla bistecchiera, condite con un filo di olio extravergine di oliva e una spruzzata di succo di limone e avrete un pranzo leggero e saporito, ancora di più se avete la possibilità di effettuare la cottura al barbecue.

Preparazione Coniglio arrosto

  1. Mettete i pezzi di coniglio in una terrina e conditeli con sale, pepe, un rametto di rosmarino, origano e abbondante olio extravergine di oliva. Coprite con pellicola e lasciate insaporire per almeno 20 minuti.
  2. Nel frattempo mettete a bollire le patate e in una teglia da forno sistemate le carote tagliate a tocchetti, le coste di sedano e i peperoni tagliati a listarelle; condite con sale e un filo di olio extravergine di oliva e mettete in forno a 180° C per circa 20 minuti. Una volta che le patate sono cotte scolatele, pelatele e lasciate raffreddare.
  3. Scaldate una bistecchiera fino a farla diventare rovente, prendete il coniglio e mettete a cuocere per circa 10 minuti, girandolo a metà cottura, facendo attenzione a non farlo bruciare esternamente.
  4. Prendete le patate, tagliatele a metà e mettetele sulla bistecchiera per far formare la crosticina esterna.
  5. Prendete le verdure dal forno e impiattate tutto insieme in un piatto da portata.

Servite caldo con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.