Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Coniglio porchettato, per la Pasqua

Coniglio porchettato, per la Pasqua

Il coniglio porchettato è un secondo piatto tipico del centro Italia a base di coniglio, pancetta, aglio, salvia e rosmarino.

di Ileana Pavone

Il coniglio porchettato è un secondo piatto molto gustoso, tipico della cucina del Centro Italia. Se non siete esperti fate disossare il coniglio dal vostro macellaio di fiducia, in questo modo la ricetta non presenta alcuna difficoltà nell’esecuzione ed è molto veloce da realizzare. Per preparare il coniglio porchettato lasciate il coniglio intero, conditelo con sale, pepe nero, aglio tritato, salvia e rosmarino, arrotolate il coniglio su se stesso fino a formare un rotolo, poi rivestitelo con la pancetta tesa e cuocetelo nel forno preriscaldato per un’ora circa, fatelo riposare prima di affettarlo. Accompagnate il coniglio porchettato con un’insalata verde, verdure di stagione o patate arrosto. Potete aggiungere a piacere altre erbe aromatiche, come il finocchietto selvatico o il timo limone. Se amate la carne di coniglio potete provare anche la ricetta del coniglio ripieno o l’insalata di coniglio.

Ingredienti per 6 persone

  • 90
  • 155 cal x 100g
  • media

Preparazione Coniglio porchettato

  1. Lavate le erbe aromatiche e tritatele finemente, insieme all'aglio, di cui avrete eliminato il germoglio interno.

  2. Step 1 coniglio porchettato
  3. Sciacquate il coniglio sotto l'acqua, asciugatelo bene con carta da cucina e controllate che non vi siano ancora delle ossa. Ponete il coniglio disossato su un tagliere e conditelo con abbondante pepe nero appena macinato, sale e il mix di erbe e aglio. Arrotolate il coniglio su se stesso e stringete bene per formare un rotolo.

  4. Step 2 coniglio porchettato
  5. Rivestite il coniglio con la pancetta, sigillandolo con uno spago da cucina. Adagiate il rotolo di coniglio in una teglia e cuocete nel forno preriscaldato a 200°C per circa 40 minuti, poi proseguite la cottura a 180°C per circa 20-25 minuti. Togliete il coniglio dal forno, copritelo con della carta alluminio e lasciate risposare la carne 20 minuti prima di tagliarla.

  6. Step 3 coniglio porchettato

Servite con un contorno di stagione

Variante Coniglio porchettato

Al trito di erbe potete aggiungere del finocchietto selvatico tritato finemente.