Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Cosce di pollo alla birra al forno

Cosce di pollo alla birra al forno

Le cosce di pollo alla birra sono uno sfizioso secondo piatto; il pollo marinato è cotto in forno e sfumato con la birra: provate la ricetta di Agrodolce.

di Giuliano Lorenzin

Le cosce di pollo alla birra sono uno sfizioso e gustoso secondo piatto, facile da realizzare. Il pollo è prima fatto marinare con l’olio, il rosmarino, l’aglio, il sale, la paprika e il pepe e poi cotto in forno e sfumato con la birra. L’utilizzo di quest’ultima garantisce morbidezza e un aroma molto particolare al pollo. Nella ricetta che vi proponiamo consigliamo di usare una stout, cioè una birra scura, ad alta fermentazione e prodotta con malti d’orzo tostati. Se preferite, potete comunque sostituirla con una birra ad altra fermentazione che utilizzi malti non tostati. Oltre che in forno, è possibile anche realizzare il pollo alla birra in padella, il risultato finale è comunque ottimo. Accompagnate il vostro piatto con le patate al forno.

Ingredienti per 8 persone

  • 70
  • 260 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Cosce di pollo alla birra

  1. In una ciotola versate il pollo con 4 cucchiai d’olio, 2 rametti di rosmarino, la paprika e l’aglio tritato e regolate di sale e pepe. Lasciate marinare la carne per almeno 1 ora in frigorifero.

  2. In una teglia versate il pollo e la marinatura. Preriscaldate il forno a 180 °C, infornate e lasciate cuocere per 10 minuti, girando il pollo a metà cottura.

  3. Togliete la teglia dal forno, sfumate con la birra, coprite la teglia con la carta stagnola e infornate nuovamente per 45 minuti. Togliete la carta stagnola, girate il pollo, aggiungete il rosmarino rimanente e proseguite la cottura per 5 minuti, fino a quando tagliando la carne il suo liquido non sia trasparente.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it