Costolette di maiale con salsa BBQ

1 Novembre 2019
di Maria De La Paz

Ingredienti

Le costolette di maiale con salsa BBQ sono la tipica preparazione che non manca mai nelle feste in giardino americane. Come tante altre ricette degli USA, anche questa ha ormai conquistato la cucina italiana, forse per la consistenza della carne che risulta tenerissima o per il caratteristico sapore agrodolce e leggermente affumicato dato dalla salsa BBQ.

Preparazione Costolette di maiale con salsa BBQ

  1. Immergete trucioli di legno in acqua fredda. Tirate fuori la carne dal frigo almeno un’ora prima di cuocerla e lasciate che arrivi a temperatura ambiente. Rimuovete la membrana nella parte inferiore, così il rub penetrerà nella carne: infilate una lama sotto la membrana, sollevatela e strappatela, afferrandola con carta da cucina. Tritate le spezie e mescolate tutti gli ingredienti per il rub. Spalmatelo sulle costolette.
  2. Accendete la brace nel BBQ e preparatevi alla cottura indiretta. Create un vuoto al centro della brace e riempiatelo con una vaschetta di allumino con dell’acqua. Gettate i trucioli di legno umidi sulle braci, chiudete il coperchio e, appena compare il fumo, sistemate le costolette sopra la zona senza braci. Chiudete il coperchio.
  3. Il tempo di cottura dipende dallo spessore delle costolette: per le “baby ribs” è di tre 3 ore e la temperatura ideale è di 120°C. Aprite il meno possibile il coperchio, unica eccezione è per spruzzare, ogni ora, le costolette con una mistura di aceto e succo di mele.
  4. Durante gli ultimi 30 minuti, spennellate la salsa BBQ, a meno che non le preferite “asciutte”. Dopo 3 ore, controllate le costolette: sono cotte a puntino se, tirando l’osso, si stacca dalla carne.

Tagliatele e mangiatele subito.