Cotolette di melanzana vegane

6 Giugno 2020

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Cotolette di melanzane vegane

  1. Lavate le melanzane, meglio se sode e con la buccia lucida. Eliminate il gambo e, senza sbucciarle, tagliatele a fettine di circa un centimetro e mezzo di spessore.
  2. Mettete in una ciotola la farina di fave, versate a filo il latte di soia e mescolate con una frusta. Salate e continuate a mescolare.
  3. Spolverizzate di pepe e lasciate riposare la pastella per 5 ore, in modo che la farina si idrati bene. Immergete, poi, ogni fetta di melanzana nella pastella.
  4. Versate in un piatto il pangrattato e la farina di mais. Passate le fette pastellate nel pangrattato, prima da un lato e poi dall’altro. Adagiate le fette su un piatto e macinateci sopra del pepe nero.
  5. Mettete un giro di olio in una padella antiaderente e aggiungete le fette di melanzane. Lasciatele cuocere su entrambi i lati.
  6. Spolverizzate le fette in padella con i semi di chia. Premeteli con una paletta per farli aderire alle cotolette. Scottate le fette 10 minuti per lato e, appena saranno dorate girate e salate. Sollevatele con la paletta e adagiatele su un foglio di carta assorbente.

Variante Cotolette di melanzane vegane

Possate servire le cotolette farcendole con una fetta di mozzarella di riso e una di pomodoro fresco. La farina di fave, in Francia, viene spesso utilizzata per rinforzare le farine di frumento e per sbiancare la mollica. È ottima anche per la preparazione di zuppe e del seitan. Si utilizza anche per aumentare il contenuto proteico dei cibi durante la cottura

I Video di Agrodolce: Pollo fritto