Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di verdure Cotolette di zucca: il segreto è la doppia panatura

Cotolette di zucca: il segreto è la doppia panatura

Queste croccanti cotolette possono essere servite come antipasto o come secondo, insieme a un contorno di stagione.

Vota
di Jacopo Ricci

Le cotolette di zucca saranno il vostro asso nella manica nel periodo autunnale. Queste cotolette infatti, a primo impatto potrebbero sembrare di carne, ma all’interno della croccante panatura si nasconde la zucca. La panatura è doppia: prima il passaggio nella farina, poi nell’uovo per far aderire il pangrattato e gli amaretti tritati. Gli amaretti si abbinano molto spesso con la zucca sia nei primi sia nei dolci, come nel caso dei Cupcake con la zucca. Per queste cotolette vegetariane è prevista la cottura in forno ma per una variante più golosa potete friggerle in abbondante olio bollente. A voi la scelta.

Ingredienti per 4 persone

  • 65
  • 180 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Cotolette di Zucca

  1. Pulite la zucca e tagliatela a fette. Conditela con il timo, la salvia, l’olio e un pizzico di sale poi infornate a 140°C per 35 minuti.

  2. Fate raffreddare la zucca cotta e preparate la farina, le uova sbattute e gli amaretti tritati insieme al pangrattato. Passate quindi la zucca prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato, così da ottenere una doppia panatura molto croccante.

  3. Disponete la zucca ben panata in una teglia con carta forno e infornate. La cottura avverrà in due fasi: la prima con temperatura più bassa a 150°C per 20 minuti, la seconda per 10 minuti a 180°C.

La zucca aiuta a ridurre il colesterolo: protegge cuore e arterie. Oltre alla vitamina A, la zucca contiene anche le vitamine C e B1 insieme a molti minerali tra cui calcio, fosforo sodio e potassio. Presenti anche aminoacidi e fibre.

Variante Cotolette di Zucca

Se amate la zucca, ecco altre ricette che potete provare: