Home Ricette Antipasti Cozze all’arancia: antipasto di mare

Cozze all’arancia: antipasto di mare

Chicca della cucina di pesce da non perdere, le cozze all’arancia sono una piacevole e profumata scoperta adatta come antipasto o secondo.

di Roberta Favazzo

Quella delle cozze all’arancia è una ricetta diversa dal solito per proporre i molluschi in una nuova e profumata veste. Ottima alternativa all’impepata di cozze ed a tutte le preparazioni che vogliono le cozze cotte in umido, si presta ad essere servita sia come antipasto che come secondo piatto. Curate al massimo la presentazione per renderla una pietanza adatta a un menu rqaffinato, con il quale fare un’ottima figura.

Ingredienti per persona

  • 30
  • 130 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Cozze all'arancia

  1. Pulite le cozze, insistendo bene sui gusci. Lavatele con acqua fredda e trasferitele in una casseruola. Unite il vino bianco secco e coprite con il coperchio.

  2. Una volta aperte, toglietele dal fuoco e scolatele, ma non gettate il liquido di cottura. Filtratelo. In una casseruola fate scaldare l’olio e lasciate rosolare l’aglio.

  3. Contemporaneamente prelevate parte delle cozze dai loro gusci. Una volta dorato l’aglio, unite le cozze insieme al liquido filtrato, ed il succo d’arancia.

  4. Fate cuocere finché il liquido non si sarà un po’ ristretto. Servite con il pepe nero macinato ed il prezzemolo fresco tritato.

Varianti delle cozze all’arancia

Sono buone in tutte le salse, ma le possibilità per farle in umido sono talmente tante che non basterebbe una vita per provarle tutte. Qui vi consigliamo le cozze in umido in bianco, con o senza guscio, le cozze al pomodoro alla napoletana, nella tradizionale versione in rosso che generalmente mette tutti d’accordo. Ma anche le cozze alla diavola, piccanti quanto basta per solleticare il palato.

Come conservare le cozze all’arancia

Una volta acquistate, le cozze devono essere cotte il prima possibile. Se volete conservarle per qualche giorno, infatti, si consiglia di farlo da cotte, per evitare qualsiasi tipo di problema per la salute. Quindi trasferitele in un contenitore a chiusura ermetica oppure lasciatele in una ciotola, che andrete a coprire con della pellicola trasparente perfettamente aderente. Trasferitele in frigo per al massimo due giorni.

Variante Cozze all'arancia

Provate anche le cozze gratinate all’arancia, una variante adatta ai menù festivi altrettanto semplice da fare e particolarmente sfiziosa. Se vi piacciono le cozze provate queste ricette: