Crema di piselli alla menta

14 Marzo 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Crema di piselli alla menta

  1. Sbucciate la cipolla e tritiatela molto finemente. Versate due cucchiai di olio extravergine di oliva in una casseruola, insieme alla cipolla. Ponetela su fiamma bassa e lasciate appassire la cipolla finché diventa trasparente e inizia a dorarsi.
  2. Ponete i piselli secchi dentro ad un colino e lavateli sotto l’acqua corrente fredda. Uniteli alla cipolla in pentola e aggiungete acqua sufficiente a coprirli per un paio di centimetri. Portate lentamente ad ebollizione e lasciate bollire per circa due minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare per mezz’ora.
  3. Riaccendete la fiamma, fate ribollire nuovamente l’acqua con i piselli e la cipolla e lasciate sobbollire per 20 minuti. Se dovessero asciugarsi eccessivamente, aggiungete acqua bollente sufficiente a coprirli.
  4. Scolateli (conservando il liquido di cottura) e tritateli con un frullatore ad immersione o, se preferite una consistenza più grossolana, schiacciateli con uno schiacciapatate a filo. Se necessario, aggiungete un po’ del liquido che abbiamo conservato.
  5. Tritate i pomodori secchi con l’aglio (precedentemente sbucciato), ed aggiungeteli al composto. Unite, inoltre, la menta, lavata e tritata grossolanamente.
  6. Spremete il mezzo limone e versate il succo nel composto. Assaggiate ed aggiustate di sale. Mettetelo in una ciotola, copritelo con pellicola per alimenti e lasciatelo riposare, in frigorifero per almeno 3 ore.
  7. Sistematelo in una ciotola da portata, decorandolo con le foglie di menta.
Aggiungete un pizzico di peperoncino ed un giro d’olio extravergine e servite, abbastanza fresco ma non freddo, insieme a del pane tostato o crostini.