Home Ricette Dolci Crêpes ripiene di ricotta

Crêpes ripiene di ricotta

Deliziose a merenda o come dessert di fine pasto, le crêpes alla ricotta sono profumate e cremose: ecco la ricetta facile da fare in casa.

di Roberta Favazzo

Le crêpes ripiene di ricotta, la cui ricetta ci regala un dolce gustoso e appagante al palato, sono dei rotolini composti da un involucro morbido e umido e da una farcia cremosa e profumata. Ottime per merenda o come dessert di fine pasto, è possibile aromatizzarle a piacere – non fate mancare la cannella in polvere – per andare incontro a tutti i gusti.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 325 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Crêpes alla ricotta

  1. Preparate le crêpes: fate sciogliere il burro in un pentolino. In una ciotola mescolate le uova con il latte. Unite il burro tiepido e setacciate sopra la farina. Continuate a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente per alimenti lasciate riposare la pastella per almeno 30 minuti in frigorifero.

  2. Nel frattempo preparate la crema di ricotta: passatela al setaccio, mescolatela con lo zucchero a velo e la cannella e mettete da parte.

  3. Fate cuocere la pastella, un mestolo alla volta per circa 2 minuti per lato in una padella adatta, e una volta pronte tutte farcitele con la crema di ricotta arrotolandole bene.

Come si chiudono le crêpes?

Tradizionalmente, le crêpes vengono piegate in due e gustate. Ma essendo particolarmente versatili, si possono realizzare tutte le pieghe preferite divertendosi a creare nuove forme e presentazioni. Ad esempio si possono piegare a fagottino, a quadrato riversando i lati verso il centro. Si possono piegare a spicchi, prima a metà e poi ancora a metà. Si possono ottenere dei rotolini o infine dare vita a dei sacchettini, da tenere legati con un nastro di erba cipollina o altro ingrediente.

Quanto dura l’impasto per le crêpes?

In realtà, potete conservare l’impasto delle crêpes in frigo fino a 48 ore senza problemi. Ma non oltre, in quanto uova e latte crudo possono contenere salmonella. Se preferite quindi conservare l’impasto crudo, durerà circa 2 giorni in frigorifero. Se invece le avete congelate, potete farle scongelare direttamente nel frigo per tutta la notte. Si sconsiglia di farlo nel microonde perché perderebbero la loro consistenza assumendo quella di una gomma da masticare.

Variante Crêpes alla ricotta

Crêpes alla ricotta e Nutella, una variante più ricca adatta ai più golosi. Se amate le crêpes ecco qualche ricetta: