Home Ricette Dolci Croissant sfogliati con farina multicereali: dolci e salati

Croissant sfogliati con farina multicereali: dolci e salati

I croissant sfogliati ai cereali sono perfetti per preparazioni dolci e salate, a colazione o a merenda. Ecco come prepararli a casa.

di Alessandra Rosati

I croissant sfogliati sono una delle tante prelibatezze della viennoiserie austriaca. Grazie allo stesso procedimento della pasta sfoglia, vengono realizzati dei triangoli a cui, una volta arrotolati, viene data la classica forma a mezzaluna. Il gusto dei croissant è abbastanza neutro e il loro ingrediente principale è il burro, in grado di conferirgli profumo, gusto e consistenza. All’interno, l’alveolatura è molto aperta e irregolare, quasi vuota in alcuni punti, mentre all’esterno domina la friabilità. In questa ricetta, l’impasto dei croissant è arricchito con della farina ai cereali così da renderli ancora più gustosi. Adatti a una farcitura sia dolce sia salata, sono di sicuro la scelta migliore quando andiamo al bar e, perché no, anche quando siamo a casa.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 240 min
  • Tempo di riposo 870 min
  • Calorie 358 cal x 100g
  • Difficoltà media

Preparazione Croissant sfogliati ai cereali

  1. Iniziate il procedimento mettendo nella planetaria acqua, latte e lievito di birra poi inserite farina e uova alternandoli allo zucchero, che dovrà essere aggiunto in più volte. Incordate bene l’impasto, aggiungete il miele, poi il sale, curando di non perdere l’incordatura, e a questo punto inserite 75 g di burro morbido in piccoli pezzi. Infine, unite la vaniglia e il rum. Lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per un’ora, quindi cercate di appiattirlo in una sorta di rettangolo: vi agevolerà la sfogliatura. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo nel frigo a una temperatura di 4 gradi per circa 10/16 ore. Dopodiché, è il momento della sfogliatura. Prendete 250 g di burro e posizionatelo tra 2 fogli di carta da forno, battetelo e stendetelo col mattarello fino a ottenere una forma rettangolare di 7/8 mm, riponetelo nuovamente in frigo.

  2.  Stendete l’impasto lievitato con il mattarello e formate di nuovo un rettangolo alto circa 1 cm.

  3. Prendete la placca di burro e incassatela nell’impasto. Piegate la pasta in eccesso sul burro ma senza accavallare i due lembi di pasta e, aiutandovi con il mattarello, stendete l’impasto. Fate la prima piega a tre, avvolgetelo nella pellicola, mettetelo su un vassoio e riponetelo in frigo per un’ora circa.

  4. Trascorso il tempo, stendetelo di nuovo e date la seconda piega a tre, riponete il panetto di nuovo in frigo e ripetete la stessa procedura per la terza e ultima piega.

  5. In seguito all’ultimo riposo dalla terza piega, stendete a circa 4-5 mm e formate dei triangoli.

  6. Arrotolate su se stesso ogni triangolo e formate i croissant con la tipica forma a mezza luna.

  7.  Ponete a lievitare a 24 gradi per circa 2 ore e mezza e poi infornateli a 200 gradi in forno statico per circa 18 minuti.

Cosa si può aggiungere per fare dei croissant dolci?

Se volete preparare dei croissant adatti esclusivamente a un uso dolce, potete spennellarli con dell’albume e cospargerli con dello zucchero di canna poco prima di infornarli. In questo modo, si creerà una crosticina croccante e golosa.

Variante Croissant sfogliati ai cereali

Ecco altre ricette che potete sperimentare per le vostre colazioni o merende: