Crostata di frutta fresca

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
18 Giugno 2014

Ingredienti per 8 persone

La crostata di frutta è un dessert classico della tradizione italiana che può essere declinato in versioni differenti grazie all’impiego di frutta di stagione. Il dolce è costituito da due basi fondamentali della pasticceria, ovvero da una fragrante pasta frolla che ospita al suo interno una morbidissima crema pasticcera. Il tutto è poi decorato con frutta di stagione, prevalentemente estiva. In questo caso abbiamo scelto di impiegare fragole e lamponi, che possono essere però essere sostituiti con kiwi, banane, ananas, mirtilli e così via. Chi preferisce può completare e lucidare la superficie del dolce scaldando qualche cucchiaio di marmellata (di fragola in questo caso) per conferire al dessert un sapore ancora più intenso e senza utilizzare gelatine già pronte. La crostata di frutta, fresca e golosa, si presta perfettamente a essere confezionata nel periodo estivo per essere servita al termine di una cena formale, oppure come torta di compleanno.

Preparazione Crostata di frutta

  1. Versate la farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungete il sale, il burro freddo, la buccia grattugiata del limone e lavorate fino a che il composto diventa sabbioso.
  2. Aggiungete 100 g di tuorli, lavorate l'impasto e incorporate anche 150 g di zucchero.
  3. Ricoprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 1 ora.
  4. Stendete la pasta frolla, ricoprite lo stampo da 24 cm di diametro e fate riposare in frigorifero per 15 minuti. Con queste dosi potete realizzare due crostate. In alternativa potete conservare la frolla avanzata in frigorifero per 3 giorni oppure in freezer per massimo 3 mesi.
  5. Bucherellate il fondo, coprire con carta forno e versate i fagioli secchi. Cuocete a 160 °C per 25/30 minuti.
  6. In una pentola portate a bollore il latte con la vaniglia, 100 g di zucchero e un pizzico di sale.
  7. In una ciotola lavorate 200 g di tuorli con 100 g di zucchero e l'amido di mais. Mescolate per evitare la formazione di grumi.
  8.  Aggiungete un po' di latte caldo sui tuorli e mescolare il tutto, versate il restante latte sui tuorli e rimettete la pentola sul fornello a fuoco basso. Mescolate fino a quando non si addensa.
  9. Versate in una ciotola, ricoprite con pellicola trasparente a contatto e fate raffreddare. Anche in questo caso la dose di crema è sufficiente a confezionare due crostate.
  10.  Confezionate la crostata: eliminate la bacca di vaniglia e versate la crema pasticcera sul fondo freddo della frolla.
  11. Livellate con una spatola.
  12. Guarnite con fragole tagliate a fette e lamponi.
Spennellate la superficie della crostata con qualche cucchiaio di marmellata sciolta sul fuoco.
Crostata di frutta fresca

È pronto.

I Video di Agrodolce: Carbonara asparagi e zafferano