Home Ricette Dolci Crostata di prugne: da fare in casa

Crostata di prugne: da fare in casa

La crostata di prugne è un dolce facile da realizzare in casa, un guscio di pasta frolla racchiude un ripieno di frutta.

di Roberta Favazzo

Voglia di un dolce con la frutta fresca? Perché non optare per la crostata di prugne? Ricetta deliziosa da poter gustare anche come dolce di fine pasto (immaginatela a fette accompagnate nei piatti con una pallina di gelato), la crostata di prugne fresche resta un dolce perfetto anche per la merenda. Ideale per adulti e bambini, non si realizza direttamente con la marmellata -come spesso avviene-, ma prevede che le prugne, sbucciate e tagliate a pezzi, vengano mescolate con zucchero di canna e cannella e nulla di più. In alternativa potete farle cuocere fino ad ottenere una purea. A differenza della crostata di prugne e crema, questa non vuole altro ripieno se non la frutta, il che la rende, per quanto possibile, meno calorica e pesante di altre versioni ben più ricche. Una variante forse più stuzzicante è la crostata di prugne e mandorle: vi basterà unire queste ultime, sotto forma di granella, alla purea di prugne, quindi procedere come descritto sotto.

Ingredienti per 6 persone

  • 90
  • 270 cal x 100g
  • bassa

Preparazione

  1. Versate 300 g farina su un piano di lavoro. Create una fontana e versate al centro lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il sale, 120 g di burro a cubetti, l’uovo e il tuorlo. Iniziate ad impastare con le mani e proseguite fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.

  2. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo mentre vi dedicate alla frutta.

  3. Lavate le prugne e tagliatele a cubetti. Trasferitele in una ciotola ed unite zucchero di canna e cannella. Mescolate bene e tenete da parte.

  4. Riprendete la frolla, stendetela con un mattarello su un piano infarinato e rivestite una tortiera imburrata e infarinata. Bucherellate il fondo con una forchetta tenendo da parte gli eccessi della pasta. Farcite con le prugne, decorate con strisce della pasta frolla rimasta e fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

Variante

Nulla vieta, ovviamente, di optare per la ricetta della crostata con marmellata di prugne: dimezzerete i tempi di preparazione. Per un ripieno più gustoso aggiungete un paio di cucchiai di rum alla frutta.