Crostata con le rose candite: per San Valentino

14 Febbraio 2014
di Ambra Romani

Ingredienti per 8 persone

Preparazione Crostata con le rose candite

  1. Immergete i petali di due rose e un fiore intero nello sciroppo di zucchero. Poi passateli nello zucchero semolato, disponeteli su un foglio di carta forno e lasciateli indurire per una notte.
  2. In una ciotola, miscelate gli ingredienti in polvere e amalgamateli al burro a pezzetti e all’uovo. Impastate a mano e, ottenuto un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero per mezz’ora.
  3. Trascorso il tempo del riposo, riprendete il panetto, posatelo su un foglio di carta forno, copritelo con un altro foglio e stendetelo a uno spessore di circa mezzo centimetro, passandoci sopra il mattarello.
  4. Ritagliate la pasta frolla a misura dello stampo: aprite la cerniera, prelevate il fondo, poggiatelo sulla pasta e incidetela con la punta di un coltello, seguendo il contorno del disco metallico.
  5. Foderate il fondo della tortiera con il disco di pasta frolla e bucherellatela con i rebbi di una forchetta, in modo che col calore non si gonfierà. Cuocetela in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.
  6. Prelevate la base della crostata dal forno e lasciatela raffreddare nello stampo. Meglio non maneggiarla finché è calda perché potrebbe rompersi. Poi sformatela e trasferitela su un piatto da portata.
  7. Intanto che la frolla si fredda, portate a bollore la panna, quindi spegnete il fuoco e tuffate dentro il cioccolato a pezzetti. Mescolate con la frusta fino a ottenere una crema senza grumi.
  8. Farcite la base del dolce con la confettura alla rosa, spalmandola in modo da ottenere uno strato regolare. Quando la ganache risulterà tiepida, fatela colare sulla crostata e lisciatela.
Mettete la crostata a rassodare in frigorifero. Poi guarnitela a piacere con i petali e il bocciolo ricoperti di zucchero, ormai solidificati.