Cuori ai mirtilli: romantico dessert

13 Febbraio 2019
di Community

Ingredienti per 4 persone

I cuori ai mirtilli sono morbidi dolcetti a forma di cuore, ideale da preparare per la cena di San Valentino. Il mirtillo nero è una pianta ricca di proprietà benefiche per l’organismo umano. Il suo colore è dovuto alla presenza di pigmenti blu, detti antociani, che svolgono diverse funzioni all’interno della pianta, tra cui quella di difenderla dai radicali liberi e dai raggi ultravioletti. Prima di sformare i vostri cuoricini, attendete che si siano raffreddati, altrimenti rischiate di romperli.

Preparazione Cuori ai mirtilli

  1. Mescolate in una ciotola asciutta la farina, il latte e lo zucchero, servendovi di una frusta. Aggiungete, poco per volta, l’olio di oliva e continuate a frustare fino a rendere l’impasto vellutato. Mescolate e unite il sale e il bicarbonato.
  2. Setacciate il lievito nella ciotola e amalgamate bene con l’ausilio della frusta, fino a ottenere un composto piuttosto liscio e omogeneo.
  3. Versate nel composto i mirtilli neri e continuate a mescolare fino a che l’impasto non avrà raggiunto una tonalità di viola.
  4. Servendovi di un cucchiaio, versate l’impasto uniformemente in stampi di  silicone, lasciando almeno mezzo centimetro di spazio tra l’impasto e i bordi dello stampo. Cuocete in forno, preriscaldato a 170°C, per quaranta minuti. Prima di sfornare i dolcetti, verificate la cottura, inserendo uno stuzzicadenti: se, estraendolo, risulterà asciutto, i dolcetti saranno pronti.