Curry di pollo e fagiolini

28 Aprile 2020

Ingredienti per 4 persone

Il curry di pollo e fagiolini è un secondo piatto ricco di sapori da preparare per una cena tra amici. La carne di pollo viene fatta prima insaporire con le spezie in padella e poi lasciata cuocere a fuoco lento nel latte di cocco. Questo rende il pollo saporito e tenero al tempo stesso, impregnato di tutti i sapori aggiunti. Potete rendere più o meno piccante la ricetta a seconda dei gusti, omettere il concentrato di pomodoro o aggiungere altri ingredienti come lo zenzero; per una versione ricca e sostanziosa aggiungete verdure miste come patate, carote e zucchine, ma a seconda del periodo potete aggiungere quelle che preferite. Per presentare il curry di pollo e fagiolini in tavola come piatto unico, accompagnatelo con riso pilaf da condire con la salsa del pollo. In caso non riusciate a trovare la pasta di curry, va bene anche quello in polvere: in questo caso aggiungetene un cucchiaino e mezzo in padella prima di aggiungere il latte di cocco.

Preparazione Curry di pollo e fagiolini

  1. In un tegame capiente fate prendere calore all’olio e aggiungete per primi i semi di cumino, successivamente l’aglio e le cipolle tagliate a fette e fatele ammorbidire leggermente.
  2. Aggiungete la curcuma, il peperoncino e il concentrato di pomodoro, mescolate e aggiungete il petto di pollo tagliato a cubetti e i fagiolini. Salate, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto.
  3. Sciogliete la pasta di curry nel latte di cocco e aggiungete in padella. Abbassate il fuoco e lasciate cuocere con il coperchio fin quando la salsa risulta cremosa e la carne ben cotta.

Servite il curry con altro peperoncino fresco e il coriandolo tritato.