Danubio di patate: mortadella e provola

18 Novembre 2019

Ingredienti

Il danubio di patate è un lievitato salato ripieno di mortadella, provola e prezzemolo. È una deliziosa variante del classico danubio di pan brioche ed è reso soffice grazie alla presenza delle patate lesse e schiacciate nell’impasto. Utilizzate una impastatrice per rendere più semplice la preparazione altrimenti impastate a mano in una ciotola abbastanza capiente. Ricordate di ottenere un impasto soffice e leggermente appiccicoso. La doppia lievitazione consente di avere una consistenza morbida anche se necessità di un po’ di pazienza. Per il ripieno scegliete sempre un abbinamento che risulti filante e profumato. Il danubio di patate può essere farcito con gli ingredienti che preferite ed è, per questo, un ottimo piatto svuotafrigo. Scegliete di farcirlo con prosciutto cotto e emmental oppure optate per pancetta e mozzarella. Decorate la superficie con semi misti per renderlo bello e perfetto per buffet e brunch.

Preparazione Danubio di patate: mortadella e provola

  1. Schiacciate le patate in terrina o nell’impastatrice, quando saranno tiepide aggiungete la farina, il lievito sciolto nell’acqua, 2 uova, l’olio. Iniziate ad impastare e quando l’impasto prende corpo unite anche il sale.
  2. Formate un panetto e fatelo lievitare fino al raddoppio in una ciotola leggermente infarinata coperta da pellicola.
  3. Prelevate piccoli pezzi di impasto di circa 55 g, appiattiteli con la mano e farciteli al centro con i cubetti di mortadella, provola e prezzemolo tritato. Richiudete sigillando nella parte inferiore e formando una pallina.
  4. Posizionate le palline ben distanti in una teglia rivestita di carta da forno e fate lievitare ancora fino al raddoppio.
  5. Sbattete leggermente un tuorlo con un goccio di latte e spennellate la superficie del danubio. Decorate con i semi e infornate a 180°C per circa 40 minuti.