Home Ricette Dolci Dolce all’arancia: fatto in casa

Dolce all’arancia: fatto in casa

Il dolce all’arancia è un dessert fresco e profumato pronto in pochi minuti: la ricetta senza cottura e senza uova.

di Irene Cirillo

Il dolce all’arancia è uno di quei dessert da preparare all’ultimo minuto in caso di ospiti inaspettati o per una merenda veloce. Nessun passaggio richiede cottura, è priva di uova e vi serviranno solamente delle fruste elettriche per realizzarlo. Queste coppe sono composte da una base di biscotti sbriciolati, una crema mascarpone e panna aromatizzata con scorza d’ arancia e spicchi di frutta fresca. Potete arricchire la crema con gocce di cioccolato e utilizzare i biscotti che preferite, ai cereali o secchi: da questa base avrete sempre un dolce diverso, ma sempre facilissimo da preparare. Anche la sola crema è perfetta per essere impiegata in al tri dolci: potete gustarla semplicemente al cucchiaio o impiegarla per farcire rotoli o torte di compleanno.

Ingredienti per 4 persone

  • 20
  • 360 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Dolce all'arancia

  1. Versate in una terrina la panna liquida fredda e metà dose di zucchero a velo, iniziate a montare con le fruste elettriche fino ad averla ben ferma.

  2. Eliminate tutto il liquido dal mascarpone, quindi mettetelo in una terrina a parte e lavorate anche questo con le fruste elettriche insieme al resto dello zucchero a velo fino ad avere una crema morbida.

  3. Unite la panna montata al mascarpone e grattugiate la scorza di un’arancia sul composto. Mescolate a mano con una spatola fino ad incorporare per bene tutti gli ingredienti.

  4. Sbucciate le arance e ricavatene gli spicchi, tagliateli a metà e iniziate a comporre le coppe: prendete un paio di biscotti e sbriciolateli a mano sul fondo della coppa, aggiungete uno strato di crema, qualche spicchio di arancia e nuovamente crema a coprire.

  5. Formate in questo modo tutte le coppe fino a terminare gli ingredienti e decorate con foglioline di menta fresca o una spolverata di cacao.

Le coppe sono pronte da gustare.