Dream cake: concedetevi un peccato di gola

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Torte
  • bassa
  • 90 minuti
  • 250 per 100 g
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
29 Novembre 2019

Ingredienti per 6 persone

La dream cake è una torta di origine danese a due consistenze, soffice all’interno e croccante in superficie. La versione originale è stata creata da una cuoca amatoriale durante una competizione culinaria negli anni ’60, ed ha ottenuto un tale successo da essere chiamata, appunto, torta dei sogni. La versione originale prevede una base alla vaniglia, la variante al cioccolato, invece, è stata ideata da Ernst Knam e ha subito conquistato tutti. La particolarità di questo dolce sta nella doppia cottura: la prima della base, che rimane soffice, e la seconda per formare lo strato croccante a base di cocco e burro salato, come se si trattasse di una crosta. La dream cake è una torta golosa, ma molto semplice da realizzare anche per chi è alle prime armi. La facilità di esecuzione la rende adatta a tante occasioni: dalla colazione, alla merenda con una tazza di tè o da offrire ai vostri ospiti in un buffet dolce o come fine pasto accompagnata da una salsa.

Preparazione Dream cake

  1. Iniziate mettendo in una ciotolina il cioccolato ridotto a scaglie con il burro e fateli sciogliere in microonde senza toccarli.
  2. In un’altra terrina lavorate le uova con lo zucchero e la vaniglia, quando il composto risulta chiaro e spumoso aggiungete la farina e il cacao setacciandoli ed incorporandoli poco per volta.
  3. Prendete il cioccolato fuso, uniteci 150 ml di latte e aggiungete il tutto all’impasto gradualmente.
  4. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, versatelo in uno stampo da plumcake imburrato e fate cuocere in forno a 185° C  per 35 minuti.
  5. Nel frattempo mettete in una terrina la farina di cocco, lo zucchero di canna, il burro salato sciolto e 75 ml di latte. Lavorate gli ingredienti, deve risultare una consistenza sabbiosa. Quando il plumcake è cotto sfornate e ricopritelo con l’impasto di zucchero, rimettete in forno a 200° C per 12 minuti.

Quando lo zucchero si è solidificato formando una crosta, sfornate e gustate.

Dream cake: concedetevi un peccato di gola

È pronto.